Home / Notizie / Cronaca / Politica e TV. Enrico Mentana: ”Fonderei un partito per il lavoro ai giovani”

Politica e TV. Enrico Mentana: ”Fonderei un partito per il lavoro ai giovani”

Il direttore del Tg di La7 sul suo profilo Facebook: ”Peccato che faccia già un altro mestiere”

Ha dichiarato di essere stato un militante socialista in gioventù, ma di non votare più da ormai diversi anni. Ora Enrico Mentana, attraverso il suo profilo Facebook, si dice pronto a guidare un “movimento per il lavoro ai giovani, da portare alle elezioni, se non facessi già un altro mestiere”.
Il programma elettorale consisterebbe nel “ribaltare tutto il nostro impianto sociale e normativo, politico e sindacale, che tutela fino in fondo chi è già inserito nel mondo del lavoro, delle professioni e della pubblica amministrazione – dai diritti sul lavoro, ai mutui, ai sussidi di disoccupazione, alle pensioni – tutto a scapito delle nuove generazioni”.
Il direttore del Tg di La7 scrive di “concorde insensibilità” nei confronti dei giovani, di cui sono “corresponsabili i governi, gli imprenditori e i sindacati”. Mentana ricorda: “Quando avevo 25 anni potevo scegliere che mestiere fare, e con me tutti i miei coetanei. Provo oggi rimorso per l’ingiustizia che stiamo compiendo verso i ventenni di oggi”. E infine rilancia: “Sarebbe bello e giusto battersi per invertire la tendenza, con forza”. La stragrande maggioranza dei commenti al post sono positivi, tra chi chiede al giornalista di buttarsi in politica e chi gli assicura che lo voterebbe.

Potrebbe interessarti

Castel San Giovanni. Spaccata al negozio di cellulari nella notte

Castel San Giovanni (Piacenza). Spaccata intorno alle 3:00 della notte tra lunedì 15 e martedì …