Home / Notizie / Cronaca / Presentata la giunta di Paolo Dosi. Cacciatore in polemica si defila

Presentata la giunta di Paolo Dosi. Cacciatore in polemica si defila

Per ora nessun vicesindaco. Katia Tarasconi resta al Commercio e si occuperà del centro storico e di Expo 2015

Piacenza – Sorprese, fughe dell’ultima ora e tanti musi lunghi. Dopo tre settimane di passione, la presentazione della giunta Dosi si tinge di giallo. La componente dell’area Cacciatore, che doveva prevedere la presenza di Francesco Cacciatore e di Pierangelo Romersi (che a dieci minuti dalle 18 erano in “squadra”), si è sfilata all’ultimo, probabilmente in polemica con le deleghe attribuite. E così in mancanza di intesa Dosi si è trovato a nominare assessori all’ultimo senza quasi che essi fossero informati (tanto che non erano presenti).

Questo l’elenco:

Dosi avrà deleghe coesione sociale, attuazione programma, protezione civile.
Non c’è ancora la figura di vicesindaco. “Allo stato non ritengo necessario, ci possiamo pensare”.

Katia Tarasconi (Pd – trasparenza, commercio, centro storico, innovazione, servizi ai cittadini, rapporto con Expo 2015

Silvio Bisotti (Pd – nuovo welfare, servizi sociali, salute e abitazione, rapporti con Consiglio comunale)

Tiziana Albasi (Moderati – Cultura, università, ricerca)
Luigi Rabuffi (Prc – Ambiente, rapporto mondo agricolo, Mobilità, lavoro e partecipazione)
Paola Beltrani (Italia dei Valori – infanzia, adolescenza)
Pierangelo Carbone (Moderati – Urbanistica, patrimonio, mobilità
Roberto Colla (Moderati – Lavori pubblici, qualità edifici, sport)
Francesco Timpano (ricerca e sviluppo)

Continua su www.piacenza24.eu

Potrebbe interessarti

Musica ad alto volume nel locale, titolare dà in escandescenze: “Chiamo Barbara D’Urso”

Piacenza. Sarà processata per direttissima la titolare di un bar della zona di viale Dante, …