Home / Notizie / Motori / Rally di Bettola. Ben 4 vetture di classe Super 2000 ai blocchi di partenza

Rally di Bettola. Ben 4 vetture di classe Super 2000 ai blocchi di partenza

In gara anche una Supermillesei, dueR3C ed altrettante R3T, tre saranno le vetture in classe A7 e quattrodella FA7, due le R2B

BETTOLA (Piacenza) – Oltre alle quattro S2000, in gara scenderanno anche una Supermillesei, dueR3C ed altrettante R3T, tre saranno le vetture in classe A7 e quattrodella FA7, due le R2B. In N3 se ne contano quattro di vetture, tutteRenault Clio a seguire tre vetture di FA6, tre di A5 e due di FA5.Ancora due vetture in N2 e otto in FN2, la più numerosa, poi due N1,due FN1 ed una RS3 chiudono l’elenco delle quarantacinque vetturemoderne. Una Autobianchi A 112 corre in solitario fra le AutoStoriche. E’ quindi tutto pronto nella ridente e ospitale cittadina ai piedi dellaValle Nure per la nuova creatura della "Rally & Promotion"capitanata dall’eclettico pilota d’eccezione nei rally e nellavita Luciano Pascolani che con la sua lungimiranza ha voluto riportare nel piacentino due importanti appuntamenti agonistici, il Rally città di Bettola in programma in questo week-end ed il Rallydell’Alta Val Tidone in programma per il 7 e 8 di ottobre (posticipato dalla data prevista inizialmente del 25 di agosto).
Con indubbia fermezza è assolutamente soddisfatto del parco partenti con ben 4 vetture di classe Super 2000 al via. Infatti Franco Leoni –Monica Poggi, Elia Bossalini – Enrico Bracchi, Alessandro Tramelli– Davide Boselli e Vincenzo Metti – Gianmaria Marcomini, cosìdisposti nell’ordine di partenza delle ore 9.00 di domattina, per Pascolani, che per l’occasione indossa il cappello di organizzatore, i quattro "moschettieri" sapranno regalare spettacolo e divertimento per il pubblico mentre rappresenteranno unbel metro di misura per coloro che, con vetture di classi minori,lotteranno per la migliore prestazione.
Continua a leggere su Piacenza24

Potrebbe interessarti

Bobbio. 44enne travolta da un albero alto 15 metri. Soccorsa grazie al cellulare

Bobbio (Piacenza). Avrebbe potuto avere coincidenze ben più gravi l’incidente avvenuto nel pomeriggio di giovedì …