Home / Notizie / Cronaca / 2 giugno. Giorgio Napolitano attacca Di Pietro: ”non sa di cosa parla”

2 giugno. Giorgio Napolitano attacca Di Pietro: ”non sa di cosa parla”

Festa della Repubblica inquinata dalle polemiche. Il Presidente risponde al leader dell’Idv

ROMA – Duro botta e risposta tra il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e il leader dell’Italia dei Valori, Antonio Di Pietro che ha rilasciato pesanti dichiarazioni sulla Festa della Repubblica e sulle ipotesi di speco. Dal Quirinale il Presidente ha risposto che si tratta solo di polemiche studiate ad arte da chi ha sempre avuto “posizioni negatrici” del ruolo delle Forze armate e che oggi ha voluto “strumentalmente” l’emozione provocata nel Paese dal terremoto dell’Emilia per svilire il senso della parata militare.
Napolitano, rispondendo direttamente alle accuse di Di Pietro che aveva parlato di ricevimenti a base di pasticcini e champagne, ha dichiarato: “non sa di cosa parla”. Ma Di Pietro ha rincarato la dose: “criticando me, il presidente della Repubblica ha offeso milioni di italiani che non la pensano come lui. Napolitano non solo non sa quel che fa, ma addirittura non se ne rende conto”.

Potrebbe interessarti

Musica ad alto volume nel locale, titolare dà in escandescenze: “Chiamo Barbara D’Urso”

Piacenza. Sarà processata per direttissima la titolare di un bar della zona di viale Dante, …