Home / Notizie / Cronaca / Piacenza. Per lo stupro delle lucciole arrestati due marocchini

Piacenza. Per lo stupro delle lucciole arrestati due marocchini

Incastrati da una telecamera di sorveglianza mentre fuggivano con la loro auto dopo le violenze

Piacenza – Si torna a parlare dell’aggressione ad alcune lucciole, abbordate lungo la strada Caorsana, e risalente a qualche notte fa. I carabinieri infatti hanno reso noti alcuni particolari dell’indagine che ha portato all’arresto di due marocchini di 27 e 34 anni, residenti a Piacenza, che ora sono accusati di violenza sessuale sequestri di persona e rapina aggravata.
Determinante, per risalire alla loro identità, è stata una telecamera di sicurezza nella quale sono incappati con la loro auto la notte in cui hanno rapinato tre prostitute violentandone ripetutamente una e poi abbandonandola nuda e ferita sula strada Valnure a Podenzano.

Vuoi approfondire? Continua a leggere su Piacenza24.eu

Potrebbe interessarti

Persecuzioni e sassi contro la finestra dell’ex cognata. 60enne arrestato

Piacenza. Sarebbero due sessantenni piacentini, ex cognati, i protagonisti di una vicenda che si sarebbe …