Home / Notizie / Musica / Vasco Rossi su Facebook: ”Mi serve un anno per recuperare le forze”
Vasco-Rossi-su-11121-piacenza.jpg

Vasco Rossi su Facebook: ”Mi serve un anno per recuperare le forze”

”Le vicissitudini che conoscete, i tre esami diagnostici con anestesia totale, i sei mesi di antibiotici e la mia veneranda età incidono e incideranno ancora molto sulle mie facoltà psicofisiche”

La rock star numero uno in Italia ha raccontato ai suoi tanti ammiratori tutta la verità sul suo stato di salute. E lo ha fatto scrivendo, di suo pugno, tanti messaggi su Facebook. “Le vicissitudini che conoscete, i tre esami diagnostici con anestesia totale, i sei mesi di antibiotici e la mia veneranda età incidono e incideranno ancora molto sulle mie facoltà psicofisiche”, ha raccontato. “I medici parlano di un periodo di almeno un anno prima di poter pensare ad un recupero completo”, ha aggiunto il cantante.
“Cantare le canzoni è stata una vera impresa”, ha continuato Vasco sul suo profilo Facebook, accontando come si è preparato alla registrazione dei brani per La Scala di Milano. “Tutto ciò era già una sfida notevole. Difficile e interessante. Ma il problema più grave era il mio stato di ‘convalescente’ che non mi permetteva di avere l’energia solita e necessaria”.

“Ho dovuto calcolare le forze e le energie. Ore di sonno, momenti di risveglio e preparazione, combattendo con un fastidioso raffreddore che spesso non mi permetteva di respirare. Le prime settimane sono state una serie di frustranti insuccessi. Non riuscivo a trovare la combinazione giusta degli elementi: energia, voce e convinzione. Non ero ancora riuscito a cantare neppure una canzone dopo quattro settimane. La faccenda stava diventando tragica. La tensione, la nevrosi, la paura di non riuscire si stavano impossessando del mio spirito malandato e fragile. Un momento veramente terribile pieno di frustrazione, abbattimento, avvilimento mortificazione e sconforto. È stato uno dei periodi più difficili della mia vita”.

Potrebbe interessarti

delmonte

Delmonte (LN): “Iren faccia bidoni più grandi per semplificare la ‘differenziata’ delle persone invalide”

“Perché Iren non fornisce alle persone con disabilità contenitori più grandi così da dilatare i …