Home / Notizie / Gossip / Whitney Houston è annegata dopo infarto per uso di cocaina

Whitney Houston è annegata dopo infarto per uso di cocaina

Pubblicati i risultati delle analisi condotte dal medico legale sul corpo della cantante

LOS ANGELES – La pop star americana Whitney Houston e’ morta annegata nella vasca da bagno dell’hotel in cui alloggiava, dopo un attacco di cuore causato, molto probabilmente, dalla cocaina che aveva assunto insieme ad altre sostanze. E’ ciò che emerge dalle analisi condotte dal medico legale incaricato di far luce sulla vicenda avvenuta lo scorso 12 febbraio. Nel referto si parla di “incidente”, dal momento che non è stata la droga, né il problema cardiaco ad ucciderla, ma il fatto che lo shock del momento le avrebbe impedito di controllare il proprio corpo nella vasca da bagno, causando l’annegamento.
Il referto rivela che nel sangue di Whitney Houston, oltre a tracce di cocaina, sono state trovate tracce di marijuana e di medicinali come il rilassante Flexeril e l’antiallergico Benadryl.

Potrebbe interessarti

Risse su appuntamento il sabato pomeriggio, identificati 63 giovani. Il Questore: “Rischiate denunce serie”

Piacenza. Lancia un appello il questore Pietro Ostuni, a proposito delle risse ‘su appuntamento’ verificatesi …