Home / Notizie / Cronaca / Tolosa. Esplosioni nella casa di Mohamed Merah, il killer di bambini

Tolosa. Esplosioni nella casa di Mohamed Merah, il killer di bambini

Improbabile una ripresa dei negoziati. Ora gli agenti del RAID sono pronti all’assalto

TOLOSA. Mohamed Merah, l’uomo che ha sparato su una folla di bambini, è ancora trincerato in casa. A rue Sergent Vigné, numero 17, è stata una notte molto buia, e non solo perché l’elettricità è stata staccata in tutto l’isolato. Sui tetti e in strada sono appostati decine di agendi del RAID, le teste di cuoio francesi. L’intero palazzo è stato evacuato, e dopo una lunga trattativa 4 esplosioni intimidatorie hanno fatto esplodere il portone del palazzo e alcune finestre dell’appartamento del killer.
Nicolas Sarkozy vuole che Mohamed Merah sia catturato vivo. Il killer ha dichiarato di appartenere ad Al Qaida, e il governo francese vuole poterlo interrogare. E’ ormai un caso di sicurezza nazionale.

Potrebbe interessarti

Musica ad alto volume nel locale, titolare dà in escandescenze: “Chiamo Barbara D’Urso”

Piacenza. Sarà processata per direttissima la titolare di un bar della zona di viale Dante, …