Home / Notizie / Gossip / Lo sfogo di Vanessa Incontrada. In tv vogliono la donna bella e incapace

Lo sfogo di Vanessa Incontrada. In tv vogliono la donna bella e incapace

Vanessa espone le sue riflessioni senza peli sulla lingua al settimanale, A

Partendo dalla “farfallina di Belen”, Vanessa Incontrada parte in un ragionamento sull’immagine e sul ruolo delle donne in tv: “L’audience è ormai l’unica cosa che conta. E sa chi fa impennare gli ascolti? La bellona. Ora, di ragazze sexy la tv ne ha sempre avute. Ma negli ultimi anni non si guarda più alla qualità e questo mi fa incazzare. Ovvio che i numeri sono importanti, sia in tv che al cinema. Però devi portare qualche valore aggiunto. La showgirl deve anche pensare, parlare, esprimere una qualche capacità. La sensualità ha tante facce. Se così non succede, sa che messaggio passa nella testa dei telespettatori? Che la bella figa è scema o puttana. Non è vero. Ma al sistema dei media conviene andare avanti così”.
L’attrice prosegue nella sua riflessione dicendo che secondo lei il sistema tv italiano è “molto maschilista”. E salva solo l’amico Giorgio Panariello. “Non ne posso più di questa tv in cui la donna deve essere sempre bella, sexy, seducente. Ma è il sistema tv a essere molto maschilista e gli uomini conduttori, tranne Panariello, sono molto egocentrici, preferiscono avere accanto partner femminili senza polso, che non mettano in discussione il loro primato”.
Infatti l’attrice è stata ospite della seconda puntata di “Panariello non esiste”, e con lo stesso Panariello ha girato diversi spot pubblicitari. Infine conclude la riflessione con il fatto che: “Ci sono tante conduttrici che stimo, come Geppi Cucciari e Serena Dandini. Ma io devo ancora vedere in tv una bella gnocca che sfrutti il suo cervello. Questo sistema è riuscito a farmi vivere la bellezza come fosse un peccato e non un dono”.

Potrebbe interessarti

Maxi operazione dei carabinieri, 10 arresti. Droga, armi, e furti in abitazione

Piacenza. Maxi operazione dei carabinieri all’alba della mattinata di oggi, martedì 23 ottobre, nelle province …