Home / Notizie / Cronaca / Babygang scatenate. Ragazze aggredite e derubate in centro
Babygang-scaten10957-piacenza.jpg

Babygang scatenate. Ragazze aggredite e derubate in centro

I ragazzi sono vittime di una società che ha sostituito il concetto di squadra con quello di associazione a delinquere

Piacenza – Babygang scatenate a Piacenza. E’ di ieri la notizia del fermo di un marocchino 16enne accusato di essere a capo del gruppo che il 24 Febbraio derubò di 800 euro il 73enne Raffaello Menta nella sua abitazione di Torrano. La banda è accusata di altri due tentati furti e di un colpo andato a segno. Il sistema era sempre lo stesso: suonavano alla porta chiedendo un bicchiere d’acqua o di vino, a volte anche di latte: una volta lasciati entrare derubavano i proprietari.
IL 16 è stato così segnalato all’autorità giudiziaria minorile di Bologna, mentre i Carabinieri sono già sulle tracce degli altri tre complici. Una babygang sembra invece essere attiva nella zona del centro storico di Piacenza. Alcuni giorni fa una ragazza di 17 anni è stata aggredita da tre giovani secondo le descrizioni coetanei. Il fatto è avvenuto nella galleria San Francesco, a pochi metri da piazza Cavalli. La baby gang dopo aver strattonato la minorenne l’ha derubata del cellulare.

Continua su Piacenza24

Potrebbe interessarti

camion

Besenzone. Rimorchio ribaltato, carico finisce sulla carreggiata

Besenzone (Piacenza). È stato richiesto l’intervento di un carroattrezzi e di una pattuglia della Polizia …