Home / Notizie / Cronaca / Dell’Utri. La Cassazione annulla la sentenza di condanna. Processo da rifare

Dell’Utri. La Cassazione annulla la sentenza di condanna. Processo da rifare

Dichiarato inammissibile il ricorso della procura generale di Palermo che chiedeva per Dell’Utri una pena più severa

Doppia vittoria per Marcello Dell’Utri. La Corte di Cassazione ha annullato la sentenza d’appello che condannava il senatore del Pdl a sette anni di reclusione per concorso esterno in associazione mafiosa. Il processo di secondo grado dovrà essere rifatto a Palermo davanti ad altri giudici. Contestualmente è stato dichiarato inammissibile il ricorso della procura generale di Palermo, che chiedeva per Marcello Dell’Utri una pena più severa. L’esponente politico ha sempre dichiarato di avere fiducia nella giustizia e che la verità sulla sua innocenza sarebbe emersa.
Dopo il verdetto della Cassazione, le accuse che riguardano Dell’Utri dovranno essere nuovamente esaminata dalla Corte d’Appello di Palermo che dovrà agire in fretta, perché la prescrizione per il senatore dovrebbe maturare nella seconda metà del 2014.

Potrebbe interessarti

Risse su appuntamento il sabato pomeriggio, identificati 63 giovani. Il Questore: “Rischiate denunce serie”

Piacenza. Lancia un appello il questore Pietro Ostuni, a proposito delle risse ‘su appuntamento’ verificatesi …