Home / Notizie / Gossip / Otis si racconta nel suo libro: Non ho fatto sesso per cinque anni
Otis-si-raccont10908-piacenza.jpg

Otis si racconta nel suo libro: Non ho fatto sesso per cinque anni

Nel libro la modella e attrice racconta il suo passato violento e turbolento, come ne uscita e come adesso è serena

“Sono sopravvissuta alle violenze del mio ex marito. Alla droga e all’anoressia. E soprattutto non mi sento più una vittima”. Carré Otis bellissima attrice e modella lanciata dal film cult “Orchidea Selvaggia”, dove ha conosciuto l’ex marito violento Mickey Rourke, si racconta al settimanale A. Un passato duro, contrassegnato da droghe e anoressia. Poi la decisione di cambiare vita, l’astinenza dal sesso per 5 anni e infine i sacrifici hanno ripagato e ha incontrato l’amore.
Carré Otis oggi ha 43 anni è sposata con lo scienziato ambientale Matthew e ha due bambine. Sembrano lontano quei momenti fatti di amore folle, violento e distruttivo con Mickey Rourke, sposato nel 1992 fino al 1998. L’attrice racconta tutto nel libro biografico “Beauty, disrupted – A memoir”: “Ero bella, ricca, avevo una grande villa, un attore per marito, eppure sono stata picchiata e presa a calci. Ma si può uscire da una relazione violenta”.
Dalla separazione più nessun contatto con l’ex marito: “Cosa dovremmo dirci oggi? Sono una donna sposata, madre di due bambine. Sono finalmente serena”.
Ma Rourke non è l’unica macchia buia del passato di Carré, i cui genitori erano degli alcolizzati. Fece il suo ingresso in società a soli 15 anni, tentando la carriera di modella. Troppo giovane e immatura per affrontare da sola questo mondo. Che la vede pure protagonista di un episodio di violenza sessuale ad opera di un potente boss di un’agenzia di moda. Poi sono arrivate le passerelle, i flash e i giri per il mondo e infine il problema dell’anoressia a cui si è accompagnato per tanti anni l’uso delle droghe. “E’ stato un lungo processo la guarigione. Ho dovuto fare un profondo lavoro su me stessa. Ne sono venuta fuori grazie al sostegno dei miei amici e della famiglia. Mi hanno aiutata psicoterapia, yoga e meditazione, sono buddhista tibetana da vent’anni. Senza spiritualità non sarei sopravvissuta”.
Poi finalmente è arrivato l’amore con Matthew Sutton (l’amore quello vero), incontrato al supermercato: “Eravamo in coda alla cassa. Mi è piaciuto all’istante. Così gli ho chiesto il numero di telefono. E l’ho chiamato. Prima di incontrare Matthew sono rimasta a lungo single, per cinque anni non ho fatto sesso”. Il segreto di un amore duraturo? “Ormai ci diamo appuntamento per uscire da soli: con le bambine che urlano non si riesce mai ad avere una conversazione decente. Come i fidanzati usciamo il venerdì sera. Siamo così felici quando riusciamo a cenare io e lui da soli”. Insomma Otis ci da dimostrazione, che chiunque abbia avuto un passato turbolento e difficile può guarire e aspirare ad essere sereno.

Potrebbe interessarti

it

IT Chapter 2. Al via le riprese. Torna sugli schermi il capolavoro horror di Stephen King

Sono ufficialmente iniziate le riprese del secondo capitolo di IT, il film in due parti …