Home / Notizie / Gossip / Kate Winslet ospite internazionale nel salotto di Chiambretti

Kate Winslet ospite internazionale nel salotto di Chiambretti

La diva di Hollywood si confessa allo show notturno: ”L’Oscar lo tengo dietro al water”

Andrà in onda stasera la settima puntata del programma di Piero Chiambretti, che si svolgerà in via eccezionale stasera mercoledì 7 marzo con il titolo modificato “Chiambretti Wednesday Show”. Il salotto notturno di Italia 1 vedrà come ospite internazionale l’attrice premio Oscar, Kate Winslet – nella sua prima apparizione sulla tv italiana – che si confessa a tutto tondo, svelando i lati più nascosti del suo carattere e raccontando gli aneddoti più improbabili capitati sul set.”Il momento della vincita dell’Oscar è stato incredibile. E’ stato uno dei momenti più incredibili della mia vita – spiega l’attrice, vincitrice della statuetta nel 2009 con “The Reader” – Tengo l’Oscar in bagno: è sul retro del water, perché così la gente può chiudere la porta e stare davanti allo specchio con la statuetta in mano. È una cosa che piace fare a tutti”.
Parlando del film ammette: “Girare ‘The Reader’ è un’ esperienza di cui sono molto grata ma è stato difficile recitare la parte di una donna che non mi piaceva. È stata l’unica volta: solitamente simpatizzo con il personaggio che interpreto”.
Kate, insieme ad altre colleghe inglesi, di recente si è distinta per la sua battaglia contro il bisturi: “Penso semplicemente che come attrice il nostro lavoro sia quello di esprimere emozioni, anche estreme. Se non riuscissi a muovere il viso non sarei più in grado di fare il mio lavoro. Mi sembra molto triste. Invecchiando le donne diventano più belle: cambiano, crescono i tuoi amori, le gioie e dolori sono scritti sul tuo viso. Perché cancellarli?”
Sul fatto di aver scelto di fare l’attrice, Kate confessa: “Sapevo che mi sarebbe piaciuto diventare attrice, lo sapevo da quando avevo 5 anni, faceva parte del mio Dna. Non volevo diventare famosa, ma semplicemente stare su un palco e fare l’attrice. É stata una grande fortuna avere l’opportunità di interpretare personaggi così forti e appassionati”.
Per realizzare la famosa scena di vomito in “Carnage” l’attrice spiega: “Mi sono divertita molto, i miei bambini erano sul set perché volevo vedessero come veniva creata la scena e hanno riso molto. Per creare l’effetto si usa una specie di zuppa di pollo, con patate e mele, mescolate, che va tenuta in bocca il più possibile e al ciack sputavo tutto fuori. Chiunque potrebbe farlo, non è un’arte”.
Infine scherza su Leonardo di Caprio, suo partner nel kolossal “Titanic”: “Mi chiedo come mai non abbia ancora vinto un Oscar, sarebbe ora! Quando lo vincerà sarò li in sala”.

Potrebbe interessarti

Finti vigili. “Qui per verificare la presenza di amianto.” Messi in fuga da un anziano

Piacenza. È fallito il tentativo di raggiro ai danni di un anziano, nel pomeriggio di …