Home / Notizie / Cronaca / Sciopero nazionale del trasporto pubblico. Situazione Piacenza

Sciopero nazionale del trasporto pubblico. Situazione Piacenza

Ecco le modalità dello sciopero a Piacenza e provincia

E’ già iniziato lo sciopero nazionale, indetto per la giornata di oggi, 1°marzo. Sono esclusi dallo sciopero, il servizio aereo, Firenze e la Sardegna in previsione dello sciopero generale indetto per il 13 di marzo. Ogni città prevede delle modalità di sciopero diverse, con diversi orari in base al tipo di trasporto. Giusto per essere sicuri di creare disagi. Sicure sono le ore, 4; lo sciopero è stato indetto dalle organizzazioni sindacali Filt-Cgil, Fit-Cisl, UilTrasporti e Faisa CisalFILT-CGIL.
Per quanto riguardi Piacenza, anche i lavoratori dell’azienda Seta hanno deciso di partecipare allo sciopero, per cui sono previsti disagi. Anche in previsione agli scioperi ferroviari, per cui Piacenza per forza maggiore sarà coinvolta.
Queste le modalità dello sciopero a Piacenza e Provincia:

Servizio urbano: dalle ore 18 fino al termine del servizio (sono garantite le corse in partenza dal capolinea fino alle ore 17,45).

Servizio extraurbano e suburbano: dalle ore 18 fino al termine del servizio (sono garantite le corse in partenza dal capolinea fino alle ore 17,30).

Personale di ufficio ed addetti agli impianti fissi: ultime due ore del turno. Per ulteriori informazioni si consiglia agli utenti di chiamare l’Ufficio Relazioni con il Pubblico di SETA, al numero 0523-390623.

Potrebbe interessarti

Prosciutto crudo di Parma contraffatto. Sequestrati 90 chili di merci

Sono ben 90 i chili di prosciutto sequestrati in seguito all’intervento dei carabinieri per la …