Home / Notizie / Calcioscommesse. Anche i croati accusano Gervasoni

Calcioscommesse. Anche i croati accusano Gervasoni

Tre croati decidono di parlare e accusano Gervasoni confermando le parole del latitante Ilievski

Piacenza – Lalic, Ribic, e Saka, tre croati coinvolti nell’inchiesta sul calcioscommesse hanno deciso di presentare, tramite i legali, le loro memorie difensive alla Procura di Cremona. I tre hanno confermato quanto detto dal latitante Ilievski, ridimensionando il loro ruolo a scommettitori e ribadendo che l’organizzazione per combinare le partite era stata messa costruita da Gervasoni e Carobbio. Secondo i tre croati l’ex giocatore del Piacenza non vendeva informazioni solo a loro, ma anche ad altri gruppi di scommettitori.
Intanto anche l’altro latitante Almir Gegic ha deciso di parlare con i media italiani. L’ex giocatore del Chiasso definisce Gervasoni come quello che aveva la situazione sotto controllo e poteva dare anche informazioni sbagliate, come nel caso di Siena – Piacenza.

Continua su Piacenza24

Potrebbe interessarti

Cats. Arriva il trailer del musical con un cast stellare. Ma il pubblico del web non è convinto…

Approderà a dicembre sui grandi schermi Cats, il musical composto da Andrew Lloyd Webber ed …