Home / Notizie / Volley. Nordmeccanica batte Villa Cortese ora la Final Four di Coppa
Volley-Nordmec10504-piacenza.jpg

Volley. Nordmeccanica batte Villa Cortese ora la Final Four di Coppa

Nuovo traguardo per il Piacenza. Grande battaglia sul limite del pareggio, alla fine vince la Rebecchi 2-3

La Rebecchi Nordmeccanica conquista sul campo di Villa Cortese una vittoria bellissima e sofferta che vale l’accesso alla Final four di Coppa Italia, risultato mai raggiunto in precedenza dalla società piacentina.
La vittoria di Piacenza è arrivata al termine di una lunghissima battaglia che si è risolta solo al quinto set e solamente dopo i punti di spareggio, dopo che entrambe le squadre hanno avuto più volte in mano la palla decisiva.

“È stata una partita molto difficile – commenta Marchesi a fine incontro – ma anche quando eravamo sotto siamo sempre riusciti a stare agganciati.” A chi gli fa notare che Piacenza ha appena eliminato dalla Coppa Italia uno squadrone come Villa Cortese che per due anni consecutivi si è aggiudicato il trofeo, l’allenatore della Rebecchi Nordmeccanica ribatte: “abbiamo una squadra forte, con grandi giocatrici, a volte ci innervosiamo e andiamo incontro a problemi, ma è dal primo giorno che son diventato l’allenatore di Piacenza che mi chiedo dove potrà arrivare questa squadra…”

LA PARTITA
Piacenza apre bene portandosi sul 5-3 a proprio favore, ma Villa Cortese recupera all’istante e pochi minuti dopo piazza sei punti filati che fanno saltare il punteggio dal 9-8 al 15-8. Sul 21-13 Piacenza continua a combattere, Villa Cortese però controlla bene il vantaggio e porta a casa il primo parziale (25-19).

Scambi molto accesi segnano l’inizio del secondo set. Piacenza appare determinatissima. In più di una occasione la Rebecchi Nordmeccanica riesce a prendersi due o tre punti di vantaggio, ma è sempre prontamente riacciuffata dalle padrone di casa. Si arriva al 17 pari: Piacenza allunga ancora (17-19), Villa resta agganciata fina al 19-20. Stavolta Piacenza schizza avanti 19-24, Villa Cortese riesce ad annullare tre set ball ma il set è ormai piacentino (22-25).

Il terzo set inizia con una lunghissima fase punto-a-punto all’insegna di un grande equilibrio, in cui non mancano momenti molto spetrtacolari. Finalmente Piacenza riesce a staccarsi (13-15), ma la reazione di Villa Cortese non si fa attendere (16-15). Ancora Piacenza prova a scappar via (17-19), Villa Cortese non ci sta e pareggia a quota 20. È Villa stavolta ad allungare (23-20), nell’accesissimo finale Piacenza si porta sotto (23-22) ma È villa a chiudere il punteggio: 25-22.

Anche il quarto set si sviluppa sul filo del rasoio, con Villa che conduce e Piacenza sempre lì a non più di un paio di punti di distacco. Piacenza si porta sul 21 a 17, Villa non molla ed è ancora sotto sul 20-22 dopo una fase di scambi incertissimi dove si vede di tutto. Piacenza arriva al 24-20, ancora due punti di Villa poi la Rebecchi Nordmeccanica mette a terra il pallone che manda al tie-break.

Nel tie-break Piacenza fin dall’inizio prova ad allungare di uno-due punti ma Villa è sempre lì. Si arriva al 14 pari, poi è Villa ad avere in mano la palla della vittoria sul 15-14. Il palasport si infiamma, il finale è la giusta sintesi dell’equilibrio visto ieri sera in campo. Fino al pallone che fa decollare Piacenza verso la Final Four e elimina dalla Coppa Italia le campionesse in carica.

LE STATISTICHE

MC-CARNAGHI VILLA CORTESE – REBECCHI NORDMECCANICA PIACENZA 2-3 (25-19, 22-25, 25-22, 22-25, 17-19)
MC-CARNAGHI VILLA CORTESE: Berg, Pavan 28, Guiggi 15, Wilson 13, Bosetti L. 12, Cruz 11, Carocci (L), Puerari (L), Perinelli, Pincerato, Bosetti. Non entrate Stufi, Barborkova. All. Abbondanza.
REBECCHI NORDMECCANICA PIACENZA: Dall’Igna 5, Turlea 18, Leggeri 9, Nicolini 14, Pachale 14, Lehtonen 24, Davis (L). Non entrate Mazzocchi, Callegaro, Cella, Kajalina, Malvestito. All. Marchesi.
ARBITRI: Padoan, Balboni.
NOTE – Spettatori 630, durata set: 23′, 26′, 27′, 27′, 21′; tot: 124′.

Potrebbe interessarti

arresto

Violenza dopo la chiusura del bar. Fermato a Milano un 34enne

Piacenza. Dovrà rispondere delle accuse di violenza sessuale, sequestro di persona, rapina ed evasione un …