Home / Notizie / Cronaca / Sciopero dei Tir. Il Governo annuncia la linea dura. Intanto scarseggia la benzina

Sciopero dei Tir. Il Governo annuncia la linea dura. Intanto scarseggia la benzina

Gli scioperanti invitati a ”non compromettere il regolare approvvigionamento di beni primari per i cittadini e per le attività produttive”

Il Governo di Mario Monti ha annunciato la linea dura contro lo sciopero dei Tir, assicurando all’Europa che saranno avviate “tutte le misure necessarie per porre fine ai blocchi” che stanno mettendo in ginocchio l’Italia. I manifestanti a Roma, come nel resto del Bel Paese, sono stati invitati a “non compromettere il regolare approvvigionamento di beni primari per i cittadini e per le attività produttive”. Confcommercio ha lanciato un allarme sul rischio che “l’interruzione di forniture importanti per le imprese e la mancata distribuzione di prodotti di largo e generale consumo alimentare possa impedire alle famiglie di fare la spesa regolarmente già dalle prossime ore”.
Dello stesso avviso Coldiretti che teme per la sorte di 50 milioni di euro di prodotti alimentari deperibili, fermi sulle strade e in prossimità delle autostrade. Intanto la benzina scarseggia e in alcuni distributori sono già comparsi gli avvisi per “carburante esaurito”.

Potrebbe interessarti

Finti vigili. “Qui per verificare la presenza di amianto.” Messi in fuga da un anziano

Piacenza. È fallito il tentativo di raggiro ai danni di un anziano, nel pomeriggio di …