Home / Notizie / Cronaca / Chiude La Cronaca di Piacenza. Senza contributi pubblici non si va avanti

Chiude La Cronaca di Piacenza. Senza contributi pubblici non si va avanti

Per i giornalisti di parla di cassa integrazione. Difficile sperare in una riapertura, ma esperienza e know-how non devono andare persi

Ieri è uscito l’ultimo numero de “La Cronaca di Piacenza”. “L’assemblea dei soci di Nuova Informazione Società Cooperativa – riporta un corsivo sul giornale – ha dunque deciso di sospendere le pubblicazioni de La Cronaca. Questo è l’ultimo numero che va in edicola. Decisione presa con la morte nel cuore ma non piu’ rinviabile e i cui tempi non sono stati certo dettati dalla volontà dei soci. I ritardi nell’erogazione dei contributi 2010, le incertezze sul futuro dei giornali in cooperativa e la difficoltà nell’accesso al credito bancario sono le principali ragioni di questo triste epilogo. La benzina e’ finita e quando una macchina resta senza carburante, si ferma”.
“Di solito, in queste circostanze, si dice che non e’ un addio ma un arrivederci e puntualmente non succede cosi’. Qui invece diciamo che è un addio, confidando scaramanticamente che si tramuti invece in un arrivederci non troppo lontano. Un Grazie con la “g” maiuscola a quei dipendenti e collaboratori di Cronaca che ci hanno creduto (e che ancora ci credono) e che hanno continuato a lavorare consapevoli di non poter contare sul regolare pagamento degli stipendi. Un patrimonio umano da non disperdere. Grazie anche a tutti quelli che in queste ore ci hanno espresso la loro solidarietà. Speriamo di poterla ricambiare tornando in pista”.
“Addio pluralità dell’informazione?”, si domandano su Facebook molti dei nostri lettori. Noi non crediamo. Negli ultimi anni il giornalismo piacentino si è espresso attraverso testate giornalistiche online come “PiacenzaSera”, “Il Piacenza”, “Piacenza24” o la nostra “Piacenza Night”. Il futuro dell’informazione, e ormai anche il presente, si gioca online.

La redazione di Piacenza Night esprime la massima solidarietà nei confronti dei colleghi de “La Cronaca” con i quali negli anni abbiamo più volte collaborato. “Ad Maiora!”

Potrebbe interessarti

Pieve di Pratolungo. Centauro cade dalla moto, soccorso in eliambulanza

Corte Brugnatella (Piacenza). Rimangono da accertare le cause dell’incidente avvenuto nel primo pomeriggio di domenica …