Home / Notizie / Volley. Piacenza si prende la vittoria 3-2 contro Bergamo
Volley-Piacenz10458-piacenza.jpg

Volley. Piacenza si prende la vittoria 3-2 contro Bergamo

Il Palasport raggiunge il massimo dei tifosi da ospitare. Premio Valtitone a Nicole Davis.

La Rebecchi Nordmeccanica torna alla vittoria superando Bergamo al tie-break e replicando così il risultato dell’incontro di andata.
La serata inizia con un folto pubblico che staziona davanti al Palasport di Largo Anguissola ben prima dell’apertura dei cancelli. Più tardi le biglietterie saranno costrette a chiudere in anticipo visto il raggiungimento del tutto esaurito, con record d’incasso e pubblico alla capienza massima ammissibile di 2013 persone. Il rovescio della medaglia è che purtroppo molti tifosi non sono potuti entrare.
In questa bellissima cornice di folla inizia la partita e Piacenza domina gli scambi portandosi in vantaggio 10-3. Il parziale prosegue così, per la gioa del pubblico di casa, e si chiude con un netto 25-16.

Nel secondo i primissimi scambi sono a favore di Bergamo (2-4), ma Piacenza pareggia all’istante e inizia di nuovo a allungare rendendo vani i tentativi di recupero bergamaschi. Di nuovo gli scambi paiono una cavalcata trionfale piacentina, e si chiude sul 25 a 19.

C’è maggiore equilibrio in apertura del terzo set, Bergamo opera qualche modifica e Piacenza è meno incisiva rispetto ai primi due set. Si arriva al 19-18 lottando sul filo del pari, e in un finale incredibile Bergamo vola al primo set-point (19-24) prima del 20-25 conclusivo.

Il quarto set è di autentica passione per i tifosi piacentini, mentre i numerosi tifosi giunti da Bergamo riprendono entusiasmo. In pochi minuti Bergamo diventa imprendibile: 3-6, 5-13, 8-16 la progressione fino al secondo stop tecnico. Si ritorna in campo e dopo sei scambi il punteggio è 8-22, il set si chiude con un 10-25 che lascia di stucco.

La grinta della Rebecchi Nordmeccanica marca l’inizio del tie-break: 3-0, l’allenatore di Bergamo ferma il gioco. Al rientro è presto 3-2, poi 5-2 e di nuovo pari: 5-5. Piacenza riesce a allungare di uno-due punti ma ancora Bergamo la riacciuffa: 9-9. Si va avanti punto a punto fino al 12-11, prima che due muri lancino Piacenza sul 14-11. Ancora un punto di Bergamo, e poi la festa finale dlle Rebecchi Nordmeccanica.

“Siam contente per la vittoria, ma oggi abbiamo regalato un punto alle avversarie – commenta il capitano Manuela Leggeri. – Abbiam giocato due set perfetti, eravamo a un passo dalla vittoria da tre punti, ma dal terzo set siamo calate, certo anche per merito di Bergamo. Nel quinto set abbiam ricominciato a spingere col servizio e a lottare come prima, arrivando al 3-2 finale”.

Il Premio Cantina Valtidone per la miglior giocatrice dell’incontro va a Nicole Davis, protagonista di difese spettacolari a volte al limite dell’impossibile.

Rebecchi Nordmeccanica Piacenza – Norda Foppapedretti Bergamo 3-2 (25-16, 25-19, 20-25, 10-25, 15-12)
Rebecchi Nordmeccanica Piacenza: Dall’Igna 1, Turlea 21, Leggeri 11, Nicolini 10, Pachale 10, Lehtonen 21, Davis (L), Richards, Callegaro. Non entrate Mazzocchi, Cella , Kajalina. All. Marchesi.
Norda Foppapedretti Bergamo: Signorile 1, Quaranta 16, Arrighetti 10, Nucu 13, Vasileva 17, Piccinini 9, Merlo (L), Diouf 2, Di Iulio 3, Serena 6. Non entrate Gabbiadini , Ruseva. All. Mazzanti.
Arbitri: Maurizio Cardaci, Giorgio Gnani.
Durata set: 22′, 23′, 25′, 20′, 14′. Totale 1h44′.
Spettatori: 2013, incasso 7808,54

Potrebbe interessarti

arresto

Violenza dopo la chiusura del bar. Fermato a Milano un 34enne

Piacenza. Dovrà rispondere delle accuse di violenza sessuale, sequestro di persona, rapina ed evasione un …