Home / Notizie / Cronaca / Vacanze gratis? Malinconico si dimette. Monti: ”Non dobbiamo avere ombre”

Vacanze gratis? Malinconico si dimette. Monti: ”Non dobbiamo avere ombre”

L’ex sottosegretario: ”decisione sofferta, nella consapevolezza della mia correttezza e buona fede”

Carlo Malinconico si è arreso e ha rassegnato le dimissioni dall’incarico di sottosegretario alla Presidenza con delega all’editoria. Dopo avere comunque ribadito di non “avere fatto favori” a nessuno, e soprattutto di non sentirsi in colpa per i 19.000 euro per i quattro week end in albergo pagati da alcuni imprenditori (Francesco De Vito Piscicelli e Diego Anemone), Malinconico ha gettato la spugna. “Il sottosegretario ha rassegnato le dimissioni dal suo incarico”, ha commentato con una nota Palazzo Chigi, “per poter meglio difendere la propria immagine e onorabilità in tutte le sedi, nonché per salvaguardare la credibilità e l’efficacia dell’azione del governo”.
“Il presidente Monti ha manifestato al sottosegretario Malinconico il suo apprezzamento per il senso di responsabilità dimostrato nell’anteporre l’interesse pubblico ad ogni altra considerazione”. Il diretto interessato ha così commentato la sua uscita di scena: “è stata una decisione sofferta ma convinta che ho assunto nell’esclusivo interesse del Paese, pur nella consapevolezza della mia correttezza e buona fede. Mi auguro che questo mio gesto del tutto spontaneo rassereni il clima generale”.

Potrebbe interessarti

Pieve di Pratolungo. Centauro cade dalla moto, soccorso in eliambulanza

Corte Brugnatella (Piacenza). Rimangono da accertare le cause dell’incidente avvenuto nel primo pomeriggio di domenica …