Home / Notizie / Musica / Etta James in condizioni disperate. L’eroina ha aggravato la sua malattia
Etta-James-in-c10295-piacenza.jpg

Etta James in condizioni disperate. L’eroina ha aggravato la sua malattia

La cantante di ”At last” (reinterpretata da Beyoncé) è in fin di vita

Etta James, all’anagrafe Jamesetta Hawkins, ha 73 anni ed è in fin di vita. Ricoverata da tempo per
una forma di demenza, che i medici suppongono sia stata accentuata dal massiccio uso di eroina che la cantante scoperta da Johnny Otis fece nella prima metà degli anni ’70, è stata descritta come incapace di intendere e di volere. Etta James, il cui nome era tornato alla ribalta quando Beyoncé ha reinterpretato la sua celebre “At last” nel film “Cadillac Records”, secondo il suo medico curante è “malata allo stadio terminale”.
La grande artista nella sua carriera ha regalato grandi interpretazioni blues, soul e R&B. fece il suo debutto nel 1961 con una serie di brani già incredibilmente maturi e nella sua vita ha registrato 28 Lp e 58 singoli, ottenendo ben 6 Grammy Awards.

Potrebbe interessarti

calcio

Malore in campo durante la partita. Giocatore rianimato dai soccorsi del 118 di Bobbio

Malore in campo nel bel mezzo della partita di Terza Categoria tra il Bobbio 2012 …