Home / Notizie / Cronaca / Bologna. Lancio ufficiale de ”Il Fatto Quotidiano” edizione Emilia Romagna

Bologna. Lancio ufficiale de ”Il Fatto Quotidiano” edizione Emilia Romagna

Venerdì 18 la redazione si presenterà con tutti i crismi. Molti gli ospiti da Peter Gomez a Lucio Dalla

La partenza, quella ufficiosa e di rodaggio, è stata lo scorso 17 marzo. Ora arriva l’evento ufficiale, quello in cui la redazione dell’Emilia Romagna del Fatto Quotidiano si presenta con tutti i crismi, una volta che gli accessi alle pagine dell’edizione regionale si sono stabilizzati – si viaggia su una media di 40 mila contatti unici al giorno – e si è fatta costante la presenza sui social network, a iniziare dalla pagina creata ad hoc su Facebook. L’appuntamento con la presentazione è fissato a breve, venerdì 18 novembre, presso la Biblioteca Sala Borsa di piazza del Nettuno 3, a Bologna. E tra gli invitati, che prenderanno la parola a partire dalle 18, figurano i nomi di diversi personaggi della cultura di estrazione emiliano-romagnola e che hanno legami solidi con il territorio.

Dunque, dopo gli interventi di Peter Gomez, direttore della testata ilfattoquotidiano.it, e di Emiliano Liuzzi, responsabile dell’edizione dell’Emilia Romagna, ecco chi si alternerà nel dibattito che seguirà, moderato dalla giornalista Silvia Truzzi. Si inizia con il giornalista e scrittore Maurizio Maggiani, classe 1951, ligure d’origine ma che ha ambientato qui, con particolare riferimento alla Romagna, una parte della sua produzione letteraria. E poi sarà la volta del cantautore e poeta Lucio Dalla, sulla cui origine bolognese non c’è alcun dubbio e il cui lavoro artistico è passato attraverso la collaborazione con altri nomi importanti del territorio, come il poeta Roberto Roversi e il volto dello spettacolo Gianni Morandi. A seguire Ivano Marescotti, natali a Bagnacavallo, in provincia di Ravenna, la seconda laurea conseguita al Dams di Bologna e decine di film di calibro internazionale. Dal 1993, poi, inizia il suo lavoro di recupero del dialetto romagnolo, arrivando a riscrivere alcune pietre miliari firmate da Dante Alighieri e Ludovico Ariosto. Insieme ai nomi già citati, il 18 novembre ci sarà anche il fotoreporter bolognese Roberto Serra, autore di molti degli scatti a corredo degli articoli pubblicati nell’edizione regionale del Fatto Quotidiano e un percorso professionale che lo ha portato a ritrarre personaggi della cultura, eventi e carriere artistiche di molti nomi nazionali. Serra e un altro nome a completamento dell’evento del 18 novembre, il magistrato Marco Imperato, fanno parte inoltre del parterre dei blogger (a cui deve aggiungersi anche Marescotti) che pubblicano sulle pagine elettroniche del giornale. E quest’ultimo, nato a La Spezia e dal 2008 a Bologna dove lavora presso la Corte d’Appello facendo parte anche dell’Associazione Nazionale Magistrati, porterà il punto di vista di un argomento importante per il Fatto Quotidiano: il ritratto del Paese che emerge dalle inchieste giudiziarie e dai riflessi che esse hanno sulla società civile.

Potrebbe interessarti

coronavirus focolaio mantova

Mantova. Focolaio Covid con 97 positivi in un’azienda agricola

MANTOVA – Un focolaio con 97 casi positivi è stato scoperto in una azienda agricola …