Home / Notizie / Gossip / Video porno di Belen Rodriguez. Il Pm Luigi Luzi apre un fascicolo
Video-porno-di-9826-piacenza.jpg

Video porno di Belen Rodriguez. Il Pm Luigi Luzi apre un fascicolo

C’è un primo indagato, collegato ad un presunto tentativo di estorsione

Mesi fa, raccontavano le principali riviste di gossip, un argentino andava in giro tentando di piazzare il filmato a luci rosse girato da Belen Rodriguez con il suo ex fidanzato a cifre che andavano dai 300 mila ai 500 mila euro. Tutti ricordano l’incontro tra Fabrizio Corona e il modello Martinez Pardo, terminato con una rissa e con tanti titoloni sui giornali. Fatto sta che oggi il famoso video porno è stato diffuso in Rete, che tutti lo hanno visto e che il Pm Luigi Luzi, della Procura di Milano, sta aprendo un fascicolo d’indagine per inchiodare il colpevole. L’ipotesi di reato è diffusione di materiale pedopornografico, perchè la stessa Belen ha sempre spiegato che quello era un video privato girato quando aveva solo 17 anni.

La vicenda della diffusione in Rete delle scene a luci rosse, 20 minuti di filmato che i vù cumprà di Milano, Roma e Napoli vendono in strada a pochi euro, potrebbe essere collegata con il presunto tentativo di estorsione nei confronti della bella showgirl.

Potrebbe interessarti

Carabinieri

Danni alle auto in sosta, poi l’aggressione ai carabinieri. Denunciato un 16enne

Pontenure (Piacenza). Dovrà rispondere delle accuse di danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale un 16enne …