Home / Notizie / Cronaca / De Magistris contro Di Pietro dopo gli scontri di Roma

De Magistris contro Di Pietro dopo gli scontri di Roma

Il leader di Italia dei Valori è per la linea dura, e vorrebbe misure anti terrorismo

Luigi de Magistris, sindaco di Napoli, ha commentato le affermazioni del leader di IdV, Antonio Di Pietro, in merito agli scontri di Roma. Secondo l’ex Pm di mani pulite, contro i violenti servirebbe una “legge Reale”, ovvero misure drastiche e più dure contro i violenti. “Quella legge fu fatta in un periodo di terrorismo, una legge che sposta dallo Stato di diritto a quello di polizia, prevede gli arresti in base a semplici sospetti, ha spiegato de Magistris criticando il suo leader. “La democrazia può, con leggi ordinarie, contrastare la barbara violenza come quella dell’altro giorno”. Secondo il sindaco di Napoli sono semplicemente necessarie “investigazioni efficaci”. Sarebbe sbagliato “ritornare ad arresti preventive, a leggi che sono state cancellate dall’ordinamento giuridico”.

Potrebbe interessarti

Quarto. Scontro frontale sulla Statale 45. Un ferito

Gossolengo (Piacenza). Non verserebbe, fortunatamente, in gravi condizioni la persona rimasta ferita in seguito all’incidente …