Home / Notizie / Primo App-Day in Italia. A Riccione si radunano i maniaci di iPhone e iPad
Primo-App-Day-i9377-piacenza.jpg

Primo App-Day in Italia. A Riccione si radunano i maniaci di iPhone e iPad

In esilio sui lidi romagnoli, spero di allietarvi con il racconto di una delle tante follie della riviera

Non ho mai amato le discoteche, per cui la riviera romagnola è sempre stata per me sinonmo di vacanze divertenti all’insegna di mare, piadine, parchi tematici, “cocco bello” e bomboloni (ok, ok, anche di belle fanciulle). Adoro gli scivoli dell’Acquafan, ma ormai per me – in vacanza con una bimbetta di 2 anni e una moglie in dolce attesa – il “Kamikaze” è soltanto un ricordo…

Tuttavia non resisto all’idea di raccontarvi il primo raduno per maniaci delle “Apps” che si sta svolgendo oggi proprio all’Acquafan di Riccione. Tutti gli amanti di iPhone, iPad e iPod Touch si sono scatenati già da mesi, anticipando su Facebook quello che sarebbe accaduto nel grande parco acquatico.

In effetti vedere tante persone sotto il sole, ad arrostirsi come souvlaki, tutti intenti a smanettare gli schermi touch dei loro dispositivi mobili è a dir poco surreale. C’è chi si scambia consigli tipo: “non puoi non avere GoodReader sull’iPad”, oppure “hai già giocato a Plants vs Zombies? E’ il gioco numero uno in assoluto”, o ancora: “qualcuno ha già scaricato il nuovo podcast di Elio”?

Nel caos generale mi sembra di capire che iPad e iPhone siano apprezzati soprattutto per i giochi e per le app di stampo ludico. Intanto negli “Apps VideoBox”, i clienti arrostiti del parco di Riccione si stanno confessanto per raccontare “l’Applicazione che vorrei e che ancora non c’è”. Chissà che non emerga qualche idea interessante: i tanti sviluppatori di applicazioni presenti all’Acquafan non aspettano altro.

Potrebbe interessarti

arresto

Castel San Giovanni. Furto in un magazzino. Arrestati due giovani marocchini

Castel San Giovanni (Piacenza). Furto in un magazzino del polo logistico di Castel San Giovanni. …