Home / Notizie / Editoriali / Silvio Berlusconi: ”Non mi ricandido. Se potessi lascerei già ora”
Silvio-Berlusco9259-piacenza.jpg

Silvio Berlusconi: ”Non mi ricandido. Se potessi lascerei già ora”

Nel 2013 il candidato premier del centro destra potrebbe essere Angelino Alfano

Silvio Berlusconi prepara la sua uscita di scena. In una recente intervista ha dichiarato: “a 77 anni non posso più fare il presidente del consiglio”. E ancora: “Io, se potessi, lascerei già ora (…) non mi dimetto, però verrebbe voglia. In ogni caso alle prossime elezioni non sarò io il candidato premier”. Il presidente del consiglio ha lanciato la candidatura di Angelino Alfano, bacchettando Tremonti: “pensa di essere un genio e crede che tutti gli altri siano dei cretini. Lo sopporto perché lo conosco da tempo e va accettato così. Ma è l’unico che non fa gioco di squadra”.

Silvio Berlusconi esclude categoricamente un suo interesse per il Quirinale. “Non fa per me,” ha dichiarato, “la persona adatta è Gianni Letta”.

Il premier italiano, davanti a una folla di giornalisti riuniti nella sala del Mappamondo di Montecitorio, ha colto l’occasione per togliersi qualche sassolino dalla scarpa. “Non consegneremo l’Italia a Bersani, Vendola, Di Pietro. Andremo avanti nonostante i giornali, il fango e i fantomatici salotti dei poteri forti”. “Credo che non mi si possa contraddire, ha affermato Silvio Berlusconi, se dico che nessuno come me è stato oggetto di tanta violenza denigratoria”. “Per la sinistra l’avversario è un nemico da distruggere, da ridicolizzare e spesso anche da odiare. Noi l’avversario lo contraddiciamo ma lo rispettiamo”.

Seguimi su Twitter:

Potrebbe interessarti

calcio

Malore in campo durante la partita. Giocatore rianimato dai soccorsi del 118 di Bobbio

Malore in campo nel bel mezzo della partita di Terza Categoria tra il Bobbio 2012 …