Home / Notizie / Editoriali / Dopo lo scandalo del giornalismo britannico Murdoch chiude News of The World
Dopo-lo-scandal9258-piacenza.jpg

Dopo lo scandalo del giornalismo britannico Murdoch chiude News of The World

Uscirà domenica l’ultimo numero del tabloid che vende 2.600.000 copie e ha 168 anni di storia

Il cattivo giornalismo, quello aggressivo che non guarda in faccia a nessuno, riceve finalmente la giusta punizione. Almeno nel Regno Unito, dove James Murdoch, figlio del tycoon Rupert, ha annunciato la chiusura di “News of the World” il tabloid domenicale strettamente legato al celebre “Sun”. Poco importa se il tabloid vende 2.600.000 copie e se ha 168 anni di storia alle spalle.

La decisione arriva dopo lo scandalo che ha travolto tutto il giornalismo britannico e che, secondo il Guardian, porterà all’arresto di Andy Coulson, ex direttore del News of The World e getterà fango sui Tory di David Cameron.

Lo scandalo ha svelato comportamenti gravissimi e purtroppo abituali di alcuni giornali che sfruttavano investigatori privati senza scrupoli per cercare particolari scabrosi sulla vita privata delle persone, offrivano tangenti alla polizia per avere notizie riservate e – cosa che accade puntualmente anche in Italia – sfruttavano intercettazioni telefoniche per creare o alimentare scandali. Una serie di comportamenti non solo eticamente scorretti, ma anche gravemente illeciti.

Un’inchiesta giudiziaria e due differenti indagini del Governo britannico hanno portato a numerosi arresti e al collasso di un sistema corrotto non più tollerabile. Così chiude News of The World, anche se un anonimo signore inglese ha recentemente registrato la nuova testata “Sun of Sunday” che si presume prenderà il posto del morituro tabloid.

Seguimi su Twitter:

Potrebbe interessarti

tribunale

Assolto in secondo grado dall’accusa di violenza. Dovrà pagare il risarcimento alla vittima

Piacenza. Dovrà pagare il risarcimento stabilito dalla condanna di primo grado nonostante l’assoluzione in appello: …