Home / Notizie / Cronaca / Marocchino di 50 anni picchiava selvaggiamente le figlie. Troppo occidentali

Marocchino di 50 anni picchiava selvaggiamente le figlie. Troppo occidentali

L’uomo, spesso ubriaco, pretendeva la totale sottomissione, ricorrendo alla violenza. Ne risponderà in Tribunale

E’ cominciato ieri mattina, a porte chiuse, il processo a un marocchino 50enne accusato di maltrattamenti in famiglia e lesioni. L’uomo avebbe picchiato per anni le figlie selvaggiamente, accusandole di essere troppo “occidentali”.

L’uomo pretendeva dalle giovani la totale sottomissione. Le picchiava dopo essere rincasato la sera ubriaco, per il lavoro che avevano trovato (una di loro faceva la cameriera) e per ogni piccolo diniego.

Fortunatamente la più piccola ha avuto il coraggio di parlare ad un’amica, mostrandole i lividi su tutto il corpo. Da li è scattata la denuncia ai servizi sociali.

Potrebbe interessarti

Tre chili e mezzo di hashish nel garage. Arrestati un 44enne ed un 26enne

San Nicolò (Piacenza). Due arresti, oltre al sequestro di tre chili e mezzo di sostanze …