Home / Notizie / Cronaca / Il Governo trattiene i fondi per il nucleare destinati a Caorso dal 2005. Avviata un’azione legale

Il Governo trattiene i fondi per il nucleare destinati a Caorso dal 2005. Avviata un’azione legale

Il sottosegretario Saglia: ”rinvio dovuto a questioni formali. La delibera è pronta per l’approvazione”

Fabio Callori e Roberto Reggi alleati contro il Governo. Il sindaco di Caorso e il sindaco di Piacenza, unitamente agli altri comuni sede di impianti nucleari, hanno avviato un’azione legale nei confronti del Governo per avere finalmente i fondi stanziati nel lontano 2005 e mai arrivati a destinazione.

Il sottosegretario Saglia ha dichiarato che nella riunione del pre-Cipe della settimana scorsa è stato affrontato l’argomento e che è pronta la delibera sulle compensazioni per i comuni sedi di impianti nucleari. “Il rinvio è stato dovuto solo a questioni formali,” ha spiegato.

Potrebbe interessarti

Attività aperte. Il Sindaco scrive al Premier Conte: “no al silenzio assenso”

PIACENZA – Alla protesta degli operatori sanitari che hanno chiesto al Prefetto di non autorizzare …