Home / Notizie / Cronaca / Piacenza. Rapina al Lidl di via Cereti, arrestati i due malviventi
Piacenza-Rapin8872-piacenza.jpg

Piacenza. Rapina al Lidl di via Cereti, arrestati i due malviventi

Si sono introdotti nella notte, alla mattina hanno atteso le commesse

Sabato 2 aprile, presso il Lidl di via Cerati, due malviventi armati di pistola si sono introdotti nella notte all’interno del supermercato, in attesa dell’arrivo intorno alle sei delle due commesse addette all’apertura.

Appena disattivato l’allarme dalle due vittime, gli intrusi si sono precipitati su di loro, imbavagliandole anche violentemente, facendosi mostrare la stanza della cassaforte.

Con la fiamma ossidrica hanno forzato il portellone, portando via circa 60mila euro in contanti.

Un imprevisto però ha interrotto la rapina dei due, il camion dei rifornimenti, che è arrivato proprio in quell’istante, costringendo la liberazione di una delle due donne per il ricevimento della merce.

Durante questi pochi istanti la donna è riuscita con freddezza ad avvisare i carabinieri con il pulsante di emergenza, che all’arrivo dopo una breve colluttazione, sono riusciti a bloccare i due malviventi.

Ora dovranno rispondere di sequestro di persona in concorso, rapina aggravata, detenzione illegale di armi e resistenza a pubblico ufficiale.

I due sono piemontesi di 44 e 42 anni, hanno parecchi precedenti per furto e rapina a mano armata.

Potrebbe interessarti

delmonte

Delmonte (LN): “Iren faccia bidoni più grandi per semplificare la ‘differenziata’ delle persone invalide”

“Perché Iren non fornisce alle persone con disabilità contenitori più grandi così da dilatare i …