Home / Notizie / Cronaca / Libia. Gheddafi assedia Misurata. Raid aerei. All’Italia il comando sull’embargo armi

Libia. Gheddafi assedia Misurata. Raid aerei. All’Italia il comando sull’embargo armi

Il Rais: ”Queste bombe mi fanno ridere. Niente mi fa paura, nessun tiranno mi può spaventare”

I mezzi militari di Muammar Gheddafi stanno assediando Misurata, città della Libia occidentale ancora in mano ai ribelli. La coalizione occidentale ha attaccato oggi l’artiglieria e i carri armati del leader libico, mentre un ammiraglio americano ha messo in chiaro che il prossimo obiettivo saranno i mezzi pesanti del Rais.

"Finora gli aerei degli alleati hanno bombardato due volte. Alle 00:45 (le 23:45 di ieri) stanotte e poi di nuovo poco meno di due ore fa", ha raccontato a Reuters al telefono da Misurata un abitante di nome Saadoun. Le forze di Gheddafi "non hanno più sparato un solo colpo dopo l’attacco aereo".

Il Rais ha dichiarato: "Queste bombe mi fanno ridere. Niente mi fa paura, nessun tiranno mi può spaventare".

Intanto la Nato ha affidato all’Italia il comando per l’embargo delle armi.

Potrebbe interessarti

Lega Piacenza: “Noi stiamo con Peveri: solidarietà e vicinanza a lui. Presto iniziative a suo favore”

La Lega di Piacenza esprime vicinanza e solidarietà all’imprenditore Angelo Peveri, condannato a 4 anni …