Home / Notizie / Cronaca / Cerchi una modella? Prova su NuoveModelle.com il più grande db italiano
Cerchi-una-mode8652-piacenza.jpg

Cerchi una modella? Prova su NuoveModelle.com il più grande db italiano

Per professionisti, ma anche per fotografi alle prime armi, la più grande community italiana di modelle si rinnova

Nato nel 2000 e online da quasi 12 anni, il portale NuoveModelle.com (la più grande community italiana di modelle e fotografi online) si è rifatto il look. Con una nuova home page snella e immediata, nella quale sono immediatamente accessibili i profili degli ultimi utenti che hanno pubblicato gratuitamente il loro profilo, il portale si prepara ad annunciare una serie di novità che saranno attivate nel corso dell’anno.

Ma come funziona NuoveModelle.com? E’ davvero un gioco da ragazzi.

I fotografi, professionisti o amatori, possono iscriversi gratuitamente e pubblicare il proprio portfolio con le foto più interessanti, per mettere in luce il proprio talento. Possono inoltre utilizzare la ricerca del sito per trovare la modella giusta in base a precise caratteristiche fisiche, alla collocazione geografica o alla disponibilità a posare per generi diversi.

Le modelle (o aspiranti tali) possono registrarsi gratuitamente e, sempre gratuitamente, possono creare la propria scheda pubblicando le proprie foto, indicando le proprie caratteristiche e specificando per quali tipologie di lavoro desiderano rendersi disponibili. Inoltre possono pubblicare annunci e domande di lavoro.

Tutti i servizi per le modelle sono gratuiti al 100%, mentre per i fotografi è previsto un costo di 1 euro per contattare direttamente le modelle o per pubblicare offerte di lavoro (un costo davvero ridicolo se paragonato alla qualità del servizio).

Per provare i servizi della più grande community italiana di modelle e fotografi basta cliccare su www.nuovemodelle.com. Buon divertimento!

Potrebbe interessarti

incendio

Gelicidio, Rancan (Lega): «Ripulire i boschi per prevenire gli incendi»

BOLOGNA, 23 GEN. – «La Regione Emilia Romagna predisponga con urgenza un piano di manutenzione …