Home / Notizie / Volley. Giorgia Tanturli nella Rebecchi Nordmeccanica
Volley-Giorgia7925-piacenza.jpg

Volley. Giorgia Tanturli nella Rebecchi Nordmeccanica

La nuova palleggiatrice dovrebbe raggiungere la squadra già dagli inizi della prossima settimana

GIORGIA: Palleggiatrice nata a Roma il primo settembre del 1981, inizia a giocare nella sua città dividendosi fra serie D e altre formazioni con cui arriva a vincere gli scudetti under 14 e under 16. Esordisce quindicenne in serie B2, e l’anno dopo è una delle tre alzatrici nella Magna Carta Roma in cui gioca Valentina Borrelli.

Entra nel 1998 nel Casal De’ Pazzi con cui, dopo sette stagioni in B1, conquista la serie A2. La società cede i diritti alla Virtus Roma, con la cui maglia Giorgia affronta per la prima volta l’allora Rebecchi Rivergaro in A2 nella stagione 2005-2006.
L’anno successivo Giorgia ritrova al suo fianco Vale Borrelli nella Lamaro Appalti Roma con cui sfiora la promozione in A1, e nella stagione seguente è nella Aeronautica Militare Vigna di Valle Roma.

Dal 2008 Tanturli è nell’Aprilia Volley con cui conquista nel 2010 la Coppa Italia di A2 e la promozione, ma la squadra si ferma per le note vicende amministrative.
"All’inizio ho un pò approfittato di questa pausa forzata per recuperare le fatiche del campionato – spiegia Giorgia – e per portarmi avanti negli studi di Psicologia, in cui conto di laurearmi l’anno prossimo. Poi ho sentito nostalgia dei palasport e non vedo l’ora di tornare in attività. Perchè Piacenza? Ne ho sempre sentito parlare solo bene, è una società seria e solida, e sono molto contenta di poter misurarmi in serie A1. Ho parlato con l’allenatore Mauro Chiappafreddo e mi ha fatto una ottima impressione, ci sono senz’altro le premesse per lavorare bene!"

Con ogni probabilità Giorgia raggiungerà le nuove compagne già martedì nel centro sportivo Palextra.

Potrebbe interessarti

cane

Cane messo in salvo da due escursionisti sui monti tra Val Nure e Val d’Aveto

Si chiama Birba il segugio messo in salvo grazie all’intervento di due giovani escursionisti, che …