Home / Notizie / Cronaca / Imprenditore pestato a sangue e colpito in testa con il calcio di una pistola
Imprenditore-pe7763-piacenza.jpg

Imprenditore pestato a sangue e colpito in testa con il calcio di una pistola

L’aggressione è avvenuta a Castelsangiovanni (PC). La vittima è stata dimessa da poche ore dall’ospedale con una prognosi di dieci giorni per trauma facciale

Un imprenditore bresciano di 26 anni è stato aggredito da due uomini che lo hanno sorpreso nella zona del polo logistico di Castelsangiovanni (PC) da solo. Per ragioni ancora poco chiare, i due aggressori lo hanno pestato brutalmente, colpendolo al volto e alla testa con il calcio di una pistola.

Dopo avere rubato le chiavi dell’auto della vittima, per evitare di essere inseguiti, i due malviventi sono fuggiti, lasciandolo a terra nel suo sangue.

L’uomo, ricoverato d’urgenza all’ospedale di Castelsangiovanni, è stato dimesso da poche ore con una prognosi di dieci giorni per trauma facciale.

Potrebbe interessarti

lavori-in-corso

Incidente in via Cremona. Auto finisce in una buca del cantiere

Piacenza. Si è fortunatamente concluso senza gravi conseguenze il curioso incidente avvenuto nel corso della …