Home / Notizie / Cronaca / Wikipedia. Sotto accusa per i troppi errori e le manipolazioni
Wikipedia-Sott7747-piacenza.jpg

Wikipedia. Sotto accusa per i troppi errori e le manipolazioni

Wikipedia è uno dei pilastri di internet. Tuttavia, anche in Italia sono molti a lamentare una condotta non proprio cristallina di alcuni autori

Il caso di John Seigenthaler, assistente del presidente Kennedy bollato da una voce di Wikipedia come coinvolto nel suo omicidio, è stato solo il primo di una lunga serie in grado di mettere in crisi l’affidabilità di Wikipedia. L’articolo che lo diffamava è stato rimosso dopo ben quattro mesi di battaglie legali, anche grazie all’intervento di Daniel Brandt, un attivista americano del diritto alla privacy, che da anni si batte contro Wikipedia e non solo.

Il problema di Wikipedia è che è gestito da una sorta di "casta" di autori anonimi e intoccabili, che decidono di comune accordo cosa può essere inserito nell’enciclopedia, e cosa deve essere rimosso o messo in discussione.

"Nessuno degli amministratori della Fondazione Wikimedia, né alcuno dei volontari legati a Wikipedia si considera responsabile del contenuto. Si credono al di sopra della legge," tuonava anni fa il movimento WikipediaClassAction, nato per segnalare i troppi errori contenuti nell’enciclopedia, e le presunte manipolazioni.

Anche in Italia sono molti a lamentare una sorta di indirizzo politico di Wikipedia. Non è un mistero che l’elite di esperti italiani che controllano il materiale inserito, applicando le correzioni, è molto vincina alla sinistra. Basta leggere le biografie dedicate agli esponenti politici del centro-destra per accorgersi del tono non certo enciclopedico utilizzato da alcuni autori.

Naturalmente Wikipedia non raccoglie solo critiche. E’ uno dei siti web più famosi e di successo del mondo, ed è utilizzato largamente per documentarsi. Il problema è proprio questo: spesso studenti (ma anche giornalisti) si accontentano di leggere gli articoli di Wikipedia, ritenendoli imparziali e affidabili.

Se questa imparzialità venisse a mancare, allora si tratterebbe davvero di manipolazione. Come diceva Stan Lee, "da grandi poteri derivano grandi responsabilità". L’auspicio è che Wikipedia lo tenga presente.

Potrebbe interessarti

whatsapp-image-2017-11-06-at-21-11-35

Volontariato in Croce Rossa. C’è tempo fino a lunedì 20 novembre

PIACENZA – Diventare volontario Croce Rossa è un’esperienza che cambia la vita. Lo dicono tutte …