Home / Notizie / Ritorna il diario pendolare!
Ritorna-il-diar7749-piacenza.jpg

Ritorna il diario pendolare!

Esperienze vissute e raccontate dai viaggiatori delle ferrovie dello stato

La segnalazione si riferisce ad un pesante disservizio subito ieri sera da tutti pendolari sulla linea Milano-Piacenza e, in particolare, al treno IC 599 diretto a Terni. Il treno parte in ritardo di 5/6 minuti da Rogoredo a causa del precedente ritardo del fiore all’occhiello FRECCIAROSSA TORINO-ROMA che fa tappa a Rogoredo dopo aver attraversato Milano nelle sue viscere.

Si viaggia abbastanza bene fino a Lodi, mantenendo inalterato il ritardo iniziale, dopodichè si riparte moooolto lentamente..

Ore 18.40 prosegue una lunga sosta sospetta tra le stazioni di Secugnago e Casalpusterlengo, trascorrono minuti inesorabilmente ma nessun annuncio viene diffuso, a bordo transitano alcuni treni in senso opposto, ma sul nostro senso di marcia tutto fermo.

Iniziano ad assalirmi pensieri di ogni tipo "ci sarà stato un suicidio, avremo davanti un treno guasto..", ma alle 18.50 finalmente il capotreno diffonde un annuncio il cui contenuto ci ha fatto sbellicare dalle risate seppur amarissime:"CAUSA TRAFFICO INTENSO IL TRENO RITARDERA’ DI 15 MINUTI CIRCA", cosa? Ma siamo in ferrovia o su un’autostrada? Questi ne inventano una al giorno per nascondere la verità: IL SOLITO SCHIFO!!!

Alle 18.55 il treno approda a Casalpusterlengo dove si ferma circa due minuti, tempo necessario per assoldare un plotone di forzuti ai quali far trainare il carrozzone fino alla stazione di Codogno nel tempo record di circa 10 minuti (per fare 3 km circa…) e dopo una ulteriore marcia sofferta e perigliosa, il peggior treno del mondo raggiunge Piacenza alle 19.14 (28′ di ritardo).

In stazione (almeno per una volta) l’indicazione del ritardo è corretta e pochi istanti dopo la discesa dal treno viene diffuso l’annuncio che "CAUSA PRECEDENTE GUASTO TEMPORANEO AGLI IMPIANTI DI CIRCOLAZIONE I TRENI SUBISCONO RITARDI FINO A 30 MINUTI", ma come? Mezz’ora fa sul treno hanno parlato di traffico intenso, qui di guasto temporaneo, ma chi pensano di prendere in giro?

Non mi sorprendo più di nulla… E’ SOLO LA TRISTE REALTA’…VIAGGIARE QUOTIDIANAMENTE NEL DISAGIO E CHEEK-TO-CHEEK CON IL DISSERVIZIO e LA DISINFORMAZIONE.

Anche oggi Trenitalia ci ha preso in ostaggio più del dovuto, le solite scuse per il disagio arrecato potranno essere utilizzate per pulirsi il…naso!

Alla prossima!

Potrebbe interessarti

pompiere

Via Emilia Pavese. Bidoni in fiamme nel cortile di un palazzo nel cuore della notte

Piacenza. Ha provocato grande spavento quanto accaduto intorno alle 2:20 della notte tra mercoledì 22 …