Home / Notizie / Gossip / Omicidio Sarah Scazzi. Sabrina sorvegliata a vista nel carcere di Taranto
Omicidio-Sarah-7648-piacenza.jpg

Omicidio Sarah Scazzi. Sabrina sorvegliata a vista nel carcere di Taranto

SI temono tentativi di suicidio da parte sua

E’ sconvolta Sabrina Misseri, accusata di aver aiutato il padre Michele ad uccidere la giovane Sarah Scazzi.
La ragazza è allucinata continua a proclamarsi innocente, ed è sorvegliata a vista dato che si temono tentativi di suicidio da parte sua.
L’impatto con il carcere è stato devastante per lei.

Potrebbe interessarti

drink-driving

Test del palloncino falsati? Il rischio c’è se l’operatore ha usato gel disinfettante

Attenzione al gel disinfettante per le mani quando si somministra il “test del palloncino”: lo …