Home / Notizie / Cronaca / Concorsi pubblici. La Lega Nord attacca la Regione Emilia-Romagna
Concorsi-pubbli7624-piacenza.jpg

Concorsi pubblici. La Lega Nord attacca la Regione Emilia-Romagna

Bernardini (Lega Nord): troppe le ambiguità di un concorso interno, la Giunta faccia chiarezza

"Un elaborato troppo particolare, quasi impossibile da ricordare oltre ad essere del tutto inadatto a valutare professionalità e competenze dirigenziali dei candidati". Queste sono alcune delle perplessità sollevate da Manes Bernardini, consigliere regionale della Lega Nord, circa la prova scritta di un concorso interno per una decina di posti da dirigente in Regione.

"Mi risulta inoltre – aggiunge l’esponente del Carroccio – che alcuni dei candidati che hanno superato la prova siano gli stessi che qualche mese prima hanno redatto il volume Vademecum del Consigliere Regionale nel quale è riprodotto grosso modo lo stesso elaborato oggetto della prova. Con questo" – precisa il consigliere leghista – "non intendo accusare nessuno ma troppe sono le ambiguità e le coincidenze in questa vicenda. Per queste ragioni ho presentato un’interrogazione con la quale chiedo alla Giunta di fare chiarezza e, nell’eventualità che quanto segnalato sia vero, bloccare il procedimento concorsuale".

Potrebbe interessarti

drink-driving

Test del palloncino falsati? Il rischio c’è se l’operatore ha usato gel disinfettante

Attenzione al gel disinfettante per le mani quando si somministra il “test del palloncino”: lo …