Home / Notizie / Cronaca / Soddisfazione per la decisione assunta dai Ricercatori della Facoltà
Soddisfazione-p7413-piacenza.jpg

Soddisfazione per la decisione assunta dai Ricercatori della Facoltà

L’Ateneo di Parma si rallegra per la decisione dei Ricercatori di dare la loro disponibilità per un corso di insegnamento a testa

La Presidenza, unitamente al corpo docente della Facoltà, ha nel corso degli ultimi mesi seguito con viva preoccupazione l’iter legislativo di modifica delle norme in materia di organizzazione delle Università e del personale accademico, con particolare attenzione a quegli aspetti – fortemente penalizzanti e discriminatori – che riguardano la riforma dello status giuridico dei Ricercatori e che hanno spinto l’intera categoria a svariate forme di lotta e manifestazione a livello nazionale.

La protesta dei ricercatori non ha finora prodotto i risultati sperati – vista la pervicacia del legislatore nel mantenere sostanzialmente inalterate le norme previste nel DDL, che di fatto chiuderanno ogni prospettiva di carriera a migliaia di giovani colleghi – ma certamente ha contribuito a far capire all’opinione pubblica e agli utenti del sistema universitario italiano che la disponibilità del personale Ricercatore è indispensabile per lo svolgimento di una regolare attività didattica. Ricordiamo, infatti, che l’attribuzionem ai Ricercatori della responsabilità didattica di insegnamento nei corsi di laurea è gratuita e del tutto volontaria, secondo quanto previsto da regolamenti e leggi attualmente in vigore.

Nonostante la protesta sia tuttora in corso, i Ricercatori della Facoltà di Agraria hanno deciso di offrire la loro disponibilità per l’anno accademico che sta per iniziare alla copertura di un corso di insegnamento a testa nell’ambito dell’offerta formativa della Facoltà di Agraria, che, ricordiamo, comprende i corsi di laurea e di laurea magistrale in Scienze e Tecnologie Alimentari e in Scienze Gastronomiche.

La decisione dei Ricercatori della Facoltà è quindi accolta dalla Presidenza e dai colleghi Associati e Ordinari come un grande atto di professionalità e responsabilità nei confronti degli studenti, della Facoltà e dell’Ateneo stesso.

Potrebbe interessarti

ruota

Camion rubato a San Nicolò scoperto alla Croce Grossa. Era parcheggiato da giorni

Piacenza. È stato rinvenuto grazie alla segnalazione di alcuni cittadini un camion rubato negli scorsi …