Home / Notizie / Yamaha Motor Racing ottiene la certificazione ambientale grazie ad Airbank
Yamaha-Motor-Ra7357-piacenza.jpg

Yamaha Motor Racing ottiene la certificazione ambientale grazie ad Airbank

Il Team Fiat Yamaha di Jorge Lorenzo e Valentino Rossi da Settembre è il primo team nella storia ad ottenere la certificazione ambientale ISO 14001

Yamaha Motor Racing, la società che gestisce il Team Fiat Yamaha di Jorge Lorenzo e Valentino Rossi, Campione del Mondo MotoGP 2009, dal 3 Settembre è ufficialmente il primo team nella storia del Motomondiale ad aver ottenuto la certificazione ambientale ISO 14001.
Il prestigioso traguardo è stato raggiunto grazie alla consulenza di Airbank srl, azienda leader in Italia nel settore dell’antinquinamento e della sicurezza industriale.

Il Team Fiat Yamaha di Jorge Lorenzo e Valentino Rossi è la scuderia più green del Motomondiale.
Il 3 Settembre 2010 Yamaha Motor Racing, la società che gestisce il team Campione del Mondo MotoGP in carica, ha ricevuto l’attestato di certificazione del Sistema di Gestione Ambientale ISO 14001 presso i box del Misano World Circuit, durante la giornata di prove libere del Gran Premio di San Marino 2010. E’ la prima scuderia nella storia del Motomondiale ad averla ottenuta.
L’importante riconoscimento, che conferma il grande impegno di Yamaha Motor Racing nei confronti del rispetto per l’Ambiente, è stato ottenuto grazie alla consulenza e ai prodotti di Airbank, azienda leader in Italia nel settore ambientale.

Gloria Mazzoni, General Manager di Airbank ha così commentato: "Siamo fieri di avere contribuito alla certificazione di Yamaha Motor Racing. Grazie alla loro sensibilità nei confronti della sicurezza delle persone e del rispetto dell’ambiente, e alla consulenza e ai prodotti Airbank, l’obiettivo è stato raggiunto con ampio anticipo.
Airbank ha messo a disposizione di Yamaha Motor Racing un team di tecnici altamente specializzati coordinati da Giovanni Piazza, esperto ambientale a livello internazionale e titolare della Business Solution s.r.l., e una vasta gamma di prodotti e servizi. Tra questi, kit di pronto intervento per gli sversamenti accidentali e dispositivi di protezione individuale, serbatoi per il trasporto di materiale infiammabile e la raccolta di olio esausto, contenitori per la raccolta differenziata, container per lo stoccaggio di materiali pericolosi e una cappa per l’aspirazione dei fumi del carburante studiata ad hoc.
La partnership tra Airbank e Yamaha Motor Racing non si esaurirà con la consegna dell’attestato, bensì continuerà sia in termini di manutenzione che di innovazione e progresso. La certificazione ISO 14001 è solo il primo passo di un percorso di ottimizzazione e miglioramento dei processi già validati, che potrebbero essere presto estesi a tutto il network Yamaha".

Da sempre Airbank percorre le vie della ricerca e dell’innovazione tecnologica per produrre articoli in grado di elevare gli standard qualitativi del lavoro dell’uomo.
In piena sintonia con il suo core-business, Airbank si è dotata di un impianto fotovoltaico in grado di produrre 100.000 KW/h annui che garantirà un impatto ambientale pari a zero, la completa autonomia energetica e l’immissione di oltre 60 t di CO2 in meno nell’atmosfera.

Potrebbe interessarti

ruota

Camion rubato a San Nicolò scoperto alla Croce Grossa. Era parcheggiato da giorni

Piacenza. È stato rinvenuto grazie alla segnalazione di alcuni cittadini un camion rubato negli scorsi …