Home / Notizie / Cronaca / Piacenza. Rifiuti sotterrati nell’area militare. Il Comune si costituisce parte civile

Piacenza. Rifiuti sotterrati nell’area militare. Il Comune si costituisce parte civile

Per il grave caso di inquinamento è imputato anche il Generale Giuliano Taddei, all’epoca dei fatti direttore del Polo di mantenimento pesante nord

Durante il consiglio di giunta svoltasi ieri pomeriggio è emersa la decisione del Comune di Piacenza di costituirsi parte civile nel processo per danni ambientali legato alla ex Pertite. Nell’area militare, infatti, molti rifiuti sono stati sotterrati e coperti con uno starto di cemento, invece che regolarmente smaltiti secondo le procedure previste.

Per il grave caso di inquinamento è imputato anche il Generale Giuliano Taddei, all’epoca dei fatti direttore del Polo di mantenimento pesante nord.

Potrebbe interessarti

Ai domiciliari, hashish nell’abitazione. 23enne arrestato

Piacenza. È stato disposto il processo per direttissima per un 23enne algerino residente in città, …