Home / Notizie / Cronaca / Piacenza. Rifiuti sotterrati nell’area militare. Il Comune si costituisce parte civile
Piacenza-Rifiu7269-piacenza.jpg

Piacenza. Rifiuti sotterrati nell’area militare. Il Comune si costituisce parte civile

Per il grave caso di inquinamento è imputato anche il Generale Giuliano Taddei, all’epoca dei fatti direttore del Polo di mantenimento pesante nord

Durante il consiglio di giunta svoltasi ieri pomeriggio è emersa la decisione del Comune di Piacenza di costituirsi parte civile nel processo per danni ambientali legato alla ex Pertite. Nell’area militare, infatti, molti rifiuti sono stati sotterrati e coperti con uno starto di cemento, invece che regolarmente smaltiti secondo le procedure previste.

Per il grave caso di inquinamento è imputato anche il Generale Giuliano Taddei, all’epoca dei fatti direttore del Polo di mantenimento pesante nord.

Potrebbe interessarti

petardi

Via Boselli. Ordigno scagliato dal finestrino dell’auto spacca una vetrina

Piacenza. Spiegata la fonte del forte boato avvertito nel cuore della notte fra sabato 13 …