Home / Notizie / Cronaca / Imprenditore piacentino arrestato per truffa e bancarotta fraudolenta
Imprenditore-pi7268-piacenza.jpg

Imprenditore piacentino arrestato per truffa e bancarotta fraudolenta

L’uomo è stato condannato anche per contrabbando di tabacco e multato per 9 milioni di euro

Un imprenditore piacentino, originario di Fiorenzuola, è stato condannato ed arrestato ieri a Brescia per una serie di reati di natura finanziaria. L’uomo è finito in manette a seguito dell’ordinanza di carcerazione emessa dalla Procura generale di Trento.

E’ proprio a Trento, presso un’azienda di trasporti di cui era amministratore, che l’imprenditore ha commesso la maggior parte dei reati. Ha sottratto alla ditta per cui lavorava denaro, alcune vetture e mezzi da lavoro.

Inoltre è stato condannato anche per contrabbando di tabacco. L’imprenditore dovrà scontare 4 anni e 8 mesi di carcere, e pagare allo Stato una multa di 9.386.000 euro.

Potrebbe interessarti

petardi

Via Boselli. Ordigno scagliato dal finestrino dell’auto spacca una vetrina

Piacenza. Spiegata la fonte del forte boato avvertito nel cuore della notte fra sabato 13 …