Home / Notizie / Cronaca / Imprenditore piacentino arrestato per truffa e bancarotta fraudolenta

Imprenditore piacentino arrestato per truffa e bancarotta fraudolenta

L’uomo è stato condannato anche per contrabbando di tabacco e multato per 9 milioni di euro

Un imprenditore piacentino, originario di Fiorenzuola, è stato condannato ed arrestato ieri a Brescia per una serie di reati di natura finanziaria. L’uomo è finito in manette a seguito dell’ordinanza di carcerazione emessa dalla Procura generale di Trento.

E’ proprio a Trento, presso un’azienda di trasporti di cui era amministratore, che l’imprenditore ha commesso la maggior parte dei reati. Ha sottratto alla ditta per cui lavorava denaro, alcune vetture e mezzi da lavoro.

Inoltre è stato condannato anche per contrabbando di tabacco. L’imprenditore dovrà scontare 4 anni e 8 mesi di carcere, e pagare allo Stato una multa di 9.386.000 euro.

Potrebbe interessarti

Ordine di allontanamento. Sorpreso in strada a bere, trovato involucro di marijuana

Piacenza. Dovrà rispondere delle accuse di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio e …