Home / Notizie / Cronaca / Noto commercialista piacentino agli arresti domiciliari
Noto-commercial6653-piacenza.jpg

Noto commercialista piacentino agli arresti domiciliari

Il professionista è accusato di avere dato mazzette a due funzionarie dell’Agenzia delle Entrate

E’ accusato di estorsione e millantato credito il noto commercialista piacentino Carlo Bazzoni al centro delle indagini condotte dal sostituto procuratore Antonio Colonna, che nel giugno scorso avevano coinvolto l’Agenzia delle Entrate e portato all’arresto delle funzionarie Liliana Guasti e Giuliana Dallarda.

Il professionista avrebbe indotto alcuni imprenditori a credere che, pagando delle mazzette, sarebbe riuscito a rendere meno pesanti le sanzioni riguardanti presunte situazioni anomale delle aziende stesse.

L’avvocato Paolo Fiori, legale di Bazzoni, ha respinto ogni accusa. "Ritengo completamente infondata l’accusa rivolta a Carlo Bazzoni – ha dichiarato – le accuse si fondano su un quadro indiziario equivoco".

Potrebbe interessarti

arresto

Castel San Giovanni. Furto in un magazzino. Arrestati due giovani marocchini

Castel San Giovanni (Piacenza). Furto in un magazzino del polo logistico di Castel San Giovanni. …