Home / Notizie / Cronaca / Parma. Pubblicati i risultati elezioni consiglio nazionale studenti universitari
Parma-Pubblica6548-piacenza.jpg

Parma. Pubblicati i risultati elezioni consiglio nazionale studenti universitari

Mercoledì 12 e giovedì 13 si sono svolte le elezioni all’università degli studi di Parma

I risultati delle Elezioni per il rinnovo dei rappresentanti degli studenti in seno al Consiglio Nazionale degli Studenti Universitari (CNSU), si sono svolte mercoledì 12 e giovedì 13 maggio 2010.

Su 30.804 aventi diritto al voto hanno votato 1.911 studenti, con una percentuale pari al 6,2%.

Per quanto riguarda i 28 componenti eletti dagli iscritti ai Corsi di Diploma Universitario, di Laurea e Laurea Specialistica del vecchio e nuovo ordinamento, le singole liste hanno ottenuto il seguente numero di voti:

•LISTA N. 1 – UNIONE DEGLI UNIVERSITARI – LISTE DI SINISTRA – LISTE DEMOCRATICHE: N. 1082
•LISTA N. 2 – AZIONE UNIVERSITARIA – STUDENTI PER LE LIBERTA’: N. 113
•LISTA N. 3 – STUDENT OFFICE – ATENEO STUDENTI: N. 670.

Per quanto riguarda le preferenze ottenute dai singoli candidati e i componenti eletti dagli iscritti ai Corsi di Specializzazione del vecchio e nuovo ordinamento e dagli iscritti ai Corsi di Dottorato di ricerca del vecchio e nuovo ordinamento, si rimanda all’elenco completo dei risultati.

CHE COSA E’ IL CNSU?

Il Consiglio Nazionale degli Studenti Universitari è organo consultivo di rappresentanza degli studenti iscritti ai corsi, attivati nelle Università italiane, di Laurea, di Laurea Specialistica, di Specializzazione e di Dottorato.

Il C.N.S.U.:

•formula pareri e proposte al Ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca sui progetti di riordino del sistema universitario predisposti dal Ministro; sui decreti ministeriali, con i quali sono definiti i criteri generali per la disciplina degli ordinamenti didattici dei corsi di dei corsi di studio universitario, nonché le modalità e gli strumenti per l’orientamento e per favorire la mobilità degli studenti; sui criteri per l’assegnazione e l’utilizzazione del fondo di finanziamento ordinario e della quota di riequilibrio delle Università;
•elegge nel proprio seno otto rappresentanti degli studenti nel Consiglio Universitario Nazionale;
•può formulare proposte e può essere sentito dal Ministro su altre materie di interesse generale per l’Università;
•presenta al Ministro, entro un anno dall’insediamento, una relazione sulla condizione studentesca nell’ambito del sistema universitario;
•può rivolgere quesiti al Ministro circa fatti o eventi di rilevanza nazionale riguardanti la didattica e la condizione studentesca, cui è data risposta entro 60 giorni.
Il C.N.S.U. è composto da ventotto componenti eletti dagli studenti iscritti ai corsi di laurea e di laurea specialistica, da un componente eletto dagli iscritti ai corsi di specializzazione e da un componente eletto dagli iscritti ai corsi di dottorato di ricerca.
I componenti sono nominati con decreto del Ministro, durano in carica due anni e sono rieleggibili. Il C.N.S.U. elegge nel proprio seno il Presidente e tre membri che compongono l’Ufficio di Presidenza.

Potrebbe interessarti

tribunale

Assolto in secondo grado dall’accusa di violenza. Dovrà pagare il risarcimento alla vittima

Piacenza. Dovrà pagare il risarcimento stabilito dalla condanna di primo grado nonostante l’assoluzione in appello: …