Home / Notizie / Volley. Un congedo a testa alta
Volley.-Un-cong6215-piacenza.jpg

Volley. Un congedo a testa alta

Buona la prova della Rebecchilupa secondo i dati della Lega Pallavolo Femminile

Sarà difficile cancellare i molti rimpianti lasciati da un campionato in cui Piacenza ha gettato al vento troppe occasioni per una manciata di punti.

A mitigare la grande malinconia arrivano oggi i dati diffusi dalla Lega Pallavolo Femminile serie A, che sottolineano la buona prova con cui le ragazze della RebecchiLupa si sono congedate dal proprio pubblico.

Spicca fra tutte la prestazione super di Chiara Dall’Ora, ieri top-scorer dell’incontro con 16 punti, che ha attaccato con l’altissima percentuale di 80%: vale a dire 8 punti segnati sui 10 palloni giocati, meglio di Bown, seconda con il 67%, e di Guiggi e Labate appaiate con il 64%.

E con 6 muri punto Chiara figura anche al terzo posto nella graduatoria delle migliori prestazioni a muro, preceduta da due "mostri sacri" come Manuela Leggeri e Paola Paggi.

Fra le prestazioni collettive, l’attacco della RebecchiLupa è risultato il secondo della giornata con una percentuale del 46%, un millimetro sotto il 47% della capoclassifica Scavolini Pesaro di cui proprio Piacenza interruppe l’imbattibilità nella prima giornata del torneo.

L’ennesimo rimpianto viene dall’osservare la classifica parziale del solo girone di ritorno, in cui Piacenza figura al nono posto a due sole lunghezze da Castellana Grotte e davanti nell’ordine a Novara, Pavia e Conegliano. Un ulteriore segno che la squadra stava completando una crescita importante, purtroppo iniziata con eccessivo ritardo.

Condividi

Potrebbe interessarti

cane

Cane gettato in mare si salva. Ministro Costa: “Pene più aspre per chi maltratta animali”

“Pene più aspre per chi maltratta gli animali”: è quanto avrebbe scritto il ministro dell’Ambiente …