Home / Notizie / Cronaca / Scout intossicati dal monossido di carbonio

Scout intossicati dal monossido di carbonio

Tragedia sfiorata per 50 persone nella frazione di Cassano di Pontedellolio

Una ventina di scout, tra gli 8 e i 12 anni, accompagnati dai loro capi e dai genitori, sono rimasti intossicati dal monossido di carbonio nella chiesa di Cassano, una frazione di Pontedellolio. Fortunatamente, tutti i presenti sono usciti dalla chiesa appena si sono accorti dei sintomi dell’avvelenamento.

Dopo gli accertamenti clinici effettuati all’Ospedale di Piacenza, per le 50 persone intossicate è stato deciso di ricorrere allo speciale trattamento in camera iperbarica, per eliminare il monossido nel sangue. La cura è stata effettuata a Fidenza, con turni di 15-16 persone alla volta, trasportate dalle ambulanze della Croce Bianca.

Condividi

Potrebbe interessarti

Finti vigili. “Qui per verificare la presenza di amianto.” Messi in fuga da un anziano

Piacenza. È fallito il tentativo di raggiro ai danni di un anziano, nel pomeriggio di …