Home / Notizie / Cronaca / Le sorelle Marinetti dagli anni ’30 arrivano a Piacenza
LE-SORELLE-MARI4992-piacenza.jpg

Le sorelle Marinetti dagli anni ’30 arrivano a Piacenza

Max Croc dirige la pièce di teatro musicale “Non ce ne importa niente”

“Non ce ne importa niente” non è un semplice concerto, ma una vera e propria pièce di teatro musicale, che propone allo spettatore un viaggio temporale a ritroso, verso gli anni ’30.

Anni di grandi inquietudini, per l’approssimarsi all’orizzonte di nubi nere, ma anni anche di voglia d’evasione e di spensieratezza che, grazie alla scuderia di autori, cantanti e direttori d’orchestra dell’Eiar (l’Ente Italiano Audizioni Radiofoniche, da cui, come araba fenice, sarebbe nata la RAI) ha prodotto un repertorio di canzoni che ancora oggi mettono buon umore.

E pensare che nel ’25 Mussolini disse: “Questa radio non funzionerà mai!”.

Interpreti di questo viaggio sono LE SORELLE MARINETTI, un trio di “ragazze” davvero particolari, che, affascinate dall’esperienza artistica e umana del Trio Lescano, si calano nei panni di tre signorine degli anni ’30 per raccontare con gustosi sketch la società del tempo e per interpretare i più grandi successi di quegli anni in perfetto falsetto e “canto armonizzato”.

LE SORELLE sono TURBINA MARINETTI (Nicola Olivieri, attore e corista lirico), MERCURIA MARINETTI (Andrea Allione, attore, cantante e coreografo – cura le coreografie dello spettacolo) e SCINTILLA MARINETTI (Marco Lugli, cantante e attore, diplomato ai Filodrammatici).

I testi dello spettacolo sono di Giorgio Bozzo, che cura la produzione per P-NUTS S.r.l..

La regia è stata affidata a Max Croci.

Per informazioni: Teatro Politeama – 0523.338540.
Giuseppe Grazia Drink and Music – 340. 0877901

Potrebbe interessarti

polizia

Blitz della polizia all’ex mercato ortofrutticolo. Scattano cinque denunce

Piacenza. È avvenuto nel pomeriggio di giovedì 18 gennaio il blitz della polizia, con il …