Home / Notizie / Cronaca / Tommaso Foti chiede chiarimenti sulla liquidazione dei co.co.co.

Tommaso Foti chiede chiarimenti sulla liquidazione dei co.co.co.

“Quali tempi per liquidare l’una tantum ai co.co.co. rimasti senza lavoro?”

La segreteria del parlamentare piacentino Tommaso Foti ha inoltrato un comunicato stampa in cui è riportata la recente interrogazione sulla liquidazione dei co.co.co.

“Il Decreto legge 185 del 2008, e successive modificazioni, ha disposto il riconoscimento di una somma una tantum a favore dei collaboratori coordinati e continuativi (anche a progetto), iscritti in via esclusiva alla gestione separata dell’Inps, per i quali si sia verificato l’evento del “fine lavoro”. Quali sono i tempi entro i quali la somma in questione verrà riconosciuta e liquidata a coloro che, avendone titolo ex lege, abbiano presentato istanza all’Inps entro i termini previsti”? A formulare il quesito è l’on. Tommaso Foti (PDL) in un’interrogazione presentata al Ministro del Lavoro.

“La predetta una tantum – si legge ancora nel testo dell’atto ispettivo – è pari al 20 per cento del reddito percepito dai collaboratori in questione nell’anno 2008″, mentre scende al 10% per gli anni 2010 e 2011.

“Al fine di ottenere detta somma una tantum – specifica anche l’on. Foti – era necessario presentare apposita domanda all’Inps entro il 30 giugno 2009 (per il “fine lavoro” verificatosi entro il 30 maggio 2009) o entro i trenta giorni successivi per il “fine lavoro” verificatosi dopo il 30 maggio 2009 “.

I migliori saluti.

Potrebbe interessarti

Tragico incidente in A21. Non ce l’ha fatta la bimba di 8 anni rimasta coinvolta

Purtroppo non ce l’ha fatta la piccola di 8 anni rimasta coinvolta nel tremendo incidente …