Home / Notizie / Cronaca / Tommaso Foti interviene sul nuovo ponte tra Castelvetro e Cremona

Tommaso Foti interviene sul nuovo ponte tra Castelvetro e Cremona

Le prescrizioni poste dal Decreto, secondo il parlamentare, meritano un’attenta lettura, anziché inutili polemiche

“Le dieci pagine (oltre alle centinaia di allegati richiamati) che formano il decreto con cui il Ministro Prestigiacomo, di concerto con il Ministro Sandro Bondi, hanno espresso giudizio positivo sulla compatibilità ambientale del progetto di Autostrade Centro Padane relativo alla realizzazione del nuovo casello di Castelvetro Piacentino e al nuovo ponte che lo collega a Cremona, meritano un’attenta lettura, anziché inutili polemiche” lo sostiene l’on Tommaso Foti, componente della Commissione Ambiente della Camera e consigliere provinciale di Piacenza.

“In particolare, per quanto riguarda le prescrizioni della Commissione Tecnica di verifica dell’impatto ambientale VIA/VAS aventi riflessi sul nostro territorio – afferma il parlamentare piacentino in un comunicato stampa – viene richiesta la presentazione di uno studio sulla eventuale riduzione in altezza del rilevato nella tratta compresa tra l’argine maestro (sponda piacentina) e la località Colo La Morta”

“Inoltre, e mi pare la cosa più rilevante – sostiene Foti – la detta Commissione richiede che venga presentato uno studio dettagliato sull’eventuale spostamento del tratto di collegamento (bretellina), che verifichi se sia o meno opportuno ricollocare la “bretellina” di collegamento tra la SP 588 ed il nuovo casello, in alternativa all’attuale bretella di progetto tra la SP 588 e la 10″.

“Insomma, a prescindere dalle prescrizioni che riguardano il lato cremonese, vi è materia – in ambito locale – di discussione e margini di sicuro miglioramento cui tendere prima che il progetto definitivo sia sottoposto alla Conferenza di Servizi approvativa: sempre che – conclude il parlamentare piacentino – si voglia ottenere il meglio con i fatti e non il peggio con le polemiche”.

Potrebbe interessarti

Persecuzioni e sassi contro la finestra dell’ex cognata. 60enne arrestato

Piacenza. Sarebbero due sessantenni piacentini, ex cognati, i protagonisti di una vicenda che si sarebbe …