Home / Notizie / Cronaca / I Nas sequestrano vino per 250.000 euro in una cantina piacentina

I Nas sequestrano vino per 250.000 euro in una cantina piacentina

Trovato zucchero e alcol di contrabbando utilizzati per "tagliare" Gutturnio, Barbera e Bonarda

I Carabinieri del Nucleo Anti Sofisticazioni (NAS) hanno scoperto in una cantina vinicola piacentina alcol di contrabbando e zucchero, pronti per essere impiegati per innalzare illecitamente la gradazione dei vini e produrre, in frode alla legge e in barba alla salute pubblica, ulteriori quantitativi da successive spremiture di uva.

Gli uomini dell’arma hanno posto sotto sequestro vino (anche Doc) per un valore di circa 250.000 euro. Le bottiglie di gutturnio, bonarda e barbera sequestrate dai Nas, saranno sottoposte ad analisi per verificare se c’è stata o meno una adulterazione illegale del vino.

L’uomo di 63 anni, al timone dell’azienda sotto accusa è stato anche segnalato all’Ufficio centrale repressione frodi di Bologna e rischia per questo una sanzione che varia da 6.000 a 60.000 euro.

Potrebbe interessarti

Finti vigili. “Qui per verificare la presenza di amianto.” Messi in fuga da un anziano

Piacenza. È fallito il tentativo di raggiro ai danni di un anziano, nel pomeriggio di …